Emigrazione Notizie
  Notizie     
 

filef.info


Visitatori
Visitatori Correnti : 32
Membri : 0

Per visualizzare la lista degli utenti collegati alla community, devi essere un utente registrato.
Iscriviti

Iscritti
 Utenti: 701
Ultimo iscritto : laderen
Lista iscritti

Log in
Login
Password
Memorizza i tuoi dati:

Fiei


Radio e TV


News - Da RSS
cambiailmondo

Tue, 16 Sep 2014 12:57:17 +0000

- Frei Betto e Movimento Sem Terra sulle prossime elezioni in Brasile - 13 ragioni per rieleggere Dilma – di Frei Betto*  Voterò a favore dell’integrazione latinoamericana e caraibica; del supporto solidale ai governi di Cuba, Venezuela, Bolivia, Ecuador e Uruguay; per l’autonomia della Celac e del Mercosur 1 – Nonostante i mali e le contraddizioni che affliggono il PT e l’attuale governo, voterò Dilma per dare seguito alle politiche … Continua a leggere
- Alfiero Grandi (Ars): volata finale per la raccolta delle 500 mila firme. Il sostegno della Cgil - Volata finale per la raccolta delle cinquecentomila firme per il referendum che prevede l’abrogazione della legge attuativa del Fiscal compact, varata nel 2012 sotto il governo Monti. La scadenza è il 30 settembre e le iniziative in corso sono molte. Ottimista il prof. Piga, portavoce del Comitato promotore costituito in particolare da economisti di diverse … Continua a leggere
- Obama «l’inetto», perso il controllo, scatena una guerra - di Lucio Manisco Gravitas, brevitas, l’eco ricorrente della «Cartago delenda» di Catone, anzi del «we shall fight on the beaches» di Winston Churchill ai Comuni contro la Germania nazista: così Barack Obama nel discorso di mercoledì notte alla nazione ed al mondo ha dichiarato guerra all’Isil, la quarta guerra in trent’anni al terrorismo in Medio … Continua a leggere
- Il Venezuela a 18 mesi dalla morte di Hugo Chavez - di Attilio Folliero (Caracas) Aggiornamento dal Venezuela: Rimpasto di governo, guerra economica, inflazione e aumento della povertà secondo i dati ufficiali dell’Istituto Nazionale di Statistica L’Istituto Nazionale di Statistica del Venezuela (INE) ha recentemente pubblicato i dati sulla povertà in Venezuela (1). Se si esclude il periodo del colpo di stato e del sabotaggio petrolífero, … Continua a leggere
- Roberto Rossellini intervista Salvador Allende: “La forza della ragione” - di Francesco Guadagni Nel maggio del 1971 il regista Roberto Rossellini, autore di capolavori quali  “Roma Città Aperta”, “Paisà”, “Germania Anno Zero”, si recò a Santiago del Cile per incontrare il Presidente Salvador Allende ed intervistarlo sul suo progetto politico. Nacque così il documentario “La Forza della Ragione”. Acquistato dalla Rai, fu trasmesso solo la sera … Continua a leggere
- USA: Il Califfo e il senatore McCain: di che parlavano? - Interno di una amena riunione del senatore nordamericano McCain con il nuovo Califfo. La riattivazione su larga scala delle collaudate pratiche della guerra irregolare per mano del Pentagono -conosciuto in ambito NATO come “Stay-behind”- ha portato al lancio internazionale del “califfo” Abu Bakr al-Baghdadi. E della sua organizzazione dal logo mutante o rotatorio. La nulla credibilità … Continua a leggere
- “Abolire la NATO”. Un incontro di riflessione a Viterbo - Si e’ svolto nel pomeriggio di domenica 7 settembre 2014 a Viterbo presso il “Centro di ricerca per la pace e i diritti umani” un incontro di riflessione sul tema “Abolire la Nato, organizzazione stragista che sta portando l’umanita’ verso un conflitto mondiale che puo’ distruggere la civilta’ umana”. * Nel corso dell’incontro e’ stata … Continua a leggere
- Il Foro boliviano a La Paz: dialogo a sinistra - di Marco Consolo Dal 24 al 29 Agosto si è tenuto il 20° Incontro del Foro di Sao Paulo a La Paz, capitale della Bolivia. L’evento ha riunito quasi 200 delegati di partiti ed organizzazioni della sinistra latinoamericana e dei Caraibi,  con la presenza tra gli altri di una nutrita delegazione di invitati europei. Impegnativo … Continua a leggere
- Il vertice NATO di Newport secondo Giulietto Chiesa - Archiviato in:America, Asia, CRISIS, Europa, Geopolitica Conflitti Pace, Informazione e media, Italia Tagged: conflitti guerre pace, crisi globale, Geopolitica, politica italiana, Renzi, Russia, Ucraina
- Daily Star: 600 soldati britannici addestrano i terroristi del Daech-Isis - È una vera bomba quella ha gettato il quotidiano britannico The Daily Star sul coinvolgimento dei servizi segreti occidentali nel supporto logistico al terrorismo islamico, che attualmente devasta il mondo musulmano. Sulla base di una propria indagine e citando fonti di intelligence britanniche, il giornale riporta che i terroristi islamici responsabili delle atrocità in Iraq … Continua a leggere
- Strangolare economia e finanza russa. Se non basta, procedere oltre - di Giulietto Chiesa L’autore di questi concetti è un professore americano, che è parte del board dei consiglieri internazionali della Scuola Economica di Kiev. Il suo nome è inessenziale. Lo chiamerò Dottor Stranamore perché rappresenta bene la strategia, la tattica, le intenzioni dei gruppineocon americani e di una parte importante di quelli europei. Per la precisione, … Continua a leggere
- Guerra in Europa: c’è chi è pronto e chi no - di Pino Cabras (da Maegachip.info) Consiglio a tutti i lettori la visione della conferenza stampa tenuta il 24 agosto scorso dai capi dei territori ribelli dell’Ucraina orientale. Per chi vorrà capire davvero chi è pronto alla guerra e chi non lo è, sarà una mezz’ora ben spesa. (PER LEGGERE I SOTTOTITOLI clicca sulla seconda icona … Continua a leggere
- Emirato islamico: Il grande voltafaccia saudita - Minacciata nella sua stessa esistenza da un possibile attacco dell’Emirato Islamico, Riyad ha dato il segnale per la distruzione dell’organizzazione. (di Thierry Meyssan) Sebbene da 35 anni sostenga tutti i movimenti jihadisti fino ai più estremisti, l’Arabia Saudita sembra improvvisamente cambiare politica. Minacciata nella sua stessa esistenza da un possibile attacco dell’Emirato Islamico, Riyad ha … Continua a leggere
- USA-RUSSIA: l’Unione Europea, campione di autogol - UE sembra rimasta  al 1990 – Aiuta gli USA a combattere un’altra guerra sul territorio europeo – Autolesionismo strategico a tutto campo di Tito Pulsinelli (Caracas) – Il polo europeo, sotto la battuta ultraliberista del direttoriodi Bruxelles, ha una straordinaria capacità di fare autogol in serie, per ingigantire il risultato a favore degli Stati Uniti. Attualmente … Continua a leggere
- Boeing Malaysia Airlanes: non vogliono dirci la verità che hanno scoperto - di Giulietto Chiesa e Pino Cabras. Le chiavi del mistero della «Ustica ucraina» sono saldamente nelle mani del governo di Kiev, che potrà decidere se tenerle per sé. I risultati delle indagini sui resti del Boeing della Malaysia Airlines abbattuto il 17 luglio 2014 sul quadrante sudorientale dello spazio aereo ucraino sono segreti e potranno rimanere … Continua a leggere
- Il Governo Renzi: bilanci e prospettive - di G.Z.Karl Sono trascorsi ormai 6 mesi da quando il Capo dello Stato, Giorgio Napolitano, ha conferito a Matteo Renzi l’incarico di formare un nuovo Governo dopo la defenestrazione di Enrico Letta. Normalmente, si tratterebbe di un tempo troppo breve per iniziare a elaborare un consuntivo dell’azione di Governo, ma è palese che la situazione … Continua a leggere
- Chi parla di terza guerra mondiale? - di Giulietto Chiesa Della crisi ucraina ho già scritto a più riprese. La prima cosa che mi colpì, nel momento in cui Viktor Yanukovic fu rovesciato da un colpo di stato plateale, appoggiato patentemente dagli Stati Uniti (meglio dire da loro promosso) con l’attiva partecipazione della Polonia, della Lituania e dell’Estonia, e dei fantocci al … Continua a leggere
- E se l’aereo malese l’avessero abbattuto i nazisti ucraini? - “L’MH17 è stato colpito da un aereo”. Lo scrive la stampa della Malaysia citando analisti Usa – La Stampa, 12 agosto 2014 – di Maria Grazia Bruzzone “Analisti Usa concludono che l’MH 17 è stato buttato giù da un aereo”: così titola un articolo a firma Haris Hussain apparso il 7 agosto sul News Straits … Continua a leggere
- Fuori dall’Euro per non morire - di Ambrose Evans-Pritchard (dal Telegraph) “E’ un fatto incontrovertibile che il disastro che dura da 14 anni in Italia coincide con l’adesione all’Unione economica e monetaria dell’UE UEM. L’Italia è in depressione da quasi sei anni. Il crollo è stato costellato da false riprese, sopraffatte ogni volta dai dilettanti monetari responsabili della politica UEM. L’ultima ripresa è … Continua a leggere
- Austerità, i referendum possono aprire un varco per tutti. Anche per il governo - di Alfiero Grandi Renzi ha invertito con destrezza le priorità da lui stesso annunciate, puntando sulle “riforme” in Italia per tentare di ottenere flessibilità, anziché insistere per modificare l’austerità europea. Per ammorbidire l’austerità che tuttora domina nelle politiche europee non bastano i giochi di parole. In realtà Renzi è in continuità con Monti e Letta … Continua a leggere
- Il caos nel mondo è alimentato dall’imperialismo - Intervista a James Petras (da petras.lahaine.org) – un’analisi di James Petras, su Radio Centenario da Montevideo (Uruguay), www.radio36.com.uy di lunedì 21 luglio 2014. Efraín Chury Iribarne: Se ti pare, Petras, cominciamo con la caduta dell’aereo della Malaysia Airlines in Ucrania e le sue conseguenze. JP: In primo luogo, molti media non hanno trattato un tema … Continua a leggere
- Russia sanziona i sanzionatori: bloccate le importazioni di agroalimentari da Eu e Usa - Conseguenze più dure per l’UE – Commercio Russia-USA ammonta a 40 miliardi, quello russo-europeo è di 450 miliardi ! La Russia chiude il suo mercato alle merci prodotte dai Paesi che hanno applicato sanzioni alle “persone giuridiche e fisiche russe”, dopo forti pressioni  degli Stati Uniti. Saranno  regolamentati gli alimenti, materie prime e tecnologie originarie … Continua a leggere
- Italia in piena depressione: la ricreazione è finita. - di Robero Romano (da Il Manifesto del 6.8.14) – In queste condizioni il governo sarà costretto a inseguire il pareggio di bilancio con manovre correttive sempre più difficili da realizzare. Il problema non è il debito in quanto tale, piuttosto il rapporto debito-Pil. Per descri­vere la situa­zione eco­no­mica del paese e la capa­cità inter­pre­ta­tiva della com­pa­gine … Continua a leggere
- Mujica: L’offensiva israeliana a Gaza è un genocidio - Il Presidente della Repubblica Orientale dell’Uruguay, José Mujica, ha definito “genocidio” l’aggressione perpetrata dal regime israeliano contro la Striscia di Gaza assediata. Il presidente uruguaiano ha sottolineato che non può essere altrimenti qualificata come genocidio «quando si bombardano gli ospedali, bambini ed è quello che sta facendo il regime israeliano a Gaza». Mujica, che ha … Continua a leggere
- L’Argentina e gli avvoltoi della finanza - La bancarotta argentina è uno dei fatti più scandalosi a memoria d’uomo, l’ennesimo colpo alla credibilità non certo del paese Latino-Americano, assolutamente incolpevole, quanto del sistema finanziario internazionale e dell’Occidente tutto. Sui giornali si legge del secondo fallimento in 13 anni, e ovviamente è già caccia aperta a Cristina Kirchner, la presidente argentina colpevole soprattutto di … Continua a leggere
- UCRAINA: George Soros a CNN – “Ho finanziato io il colpo di stato” - NEW YORK – Lo scorso fine settimana il miliardario nordamericano George Soros ha rivelato a Fareed Zakaria della CNN di essere responsabile della creazione di una fondazione in Ucraina che ha contribuito al colpo di Stato contro il presidente Viktor Ianukovitch e all’insediamento di una giunta sostenuta dagli Stati Uniti. “Ho creato una fondazione in … Continua a leggere
- ARGENTINA: IL DEFAULT INDOTTO dall’ESTERNO - di Gennaro Carotenuto – Dopo il default, quello vero, quello del 2001 provocato dal fallimento strutturale del modello neoliberale, l’Argentina di Néstor Kirchner e poi di Cristina Fernández, aveva raggiunto accordi col 92.4% dei creditori per la ristrutturazione del debito. Restavano un manipolo dei più avvoltoi dei fondi speculativi, quelli che dagli anni ’80 reaganiani … Continua a leggere
- Russia. “L’obiettivo a lungo termine delle sanzioni è un cambio di regime - Il politologo Fyodor Lukyanov ritiene che la Russia sia venuta a trovarsi in una situazione senza precedenti –  Mai ancora dalla fine della guerra fredda, Mosca era venuta a trovarsi sotto una tale pressione da parte dell’Occidente. Sui media europei e americani l’immagine della Russia e di Vladimir Putin personalmente è estremamente demonizzata. Inoltre, non … Continua a leggere
- Porre fine alla punizione collettiva della popolazione civile della striscia di Gaza! - Quasi 400 docenti, giuristi ed esperti di diritti umani chiedono alla comunità internazionale di agire – Oltre 80 i firmatari italiani “Israele viola in modo ripetuto e flagrante il diritto internazionale umanitario e dei conflitti armati […] La maggior parte dei recenti bombardamenti a Gaza manca di qualsiasi giustificazione militare accettabile e, al contrario, appare … Continua a leggere
- La Bolivia dichiara Israele ‘Stato Terrorista’ - Con un gesto significativo ed eclatante, alcune ore fa il governo della Bolivia ha deciso di includere Israele nella propria lista di “Stati terroristi” per protestare contro il massacro in corso ormai da decine di giorni nella Striscia di Gaza e costato finora la vita a più di 1300 palestinesi, per lo più civili, donne … Continua a leggere

Link utili
Politicamente corretto (119999)
Gfbv (92161)
Il Lavoratore -Stoccolma (91155)
FILEF Pubblicazioni (87848)
Premio PIETRO CONTI (87683)
ALBUM d'emigrazione (87029)
NUOVA EMIGRAZIONE (84526)
FIEI ORG (81333)
SOCIAL WATCH (77031)
Giornale MARCHE (75097)
Gazzetta del Sudafrica (74368)
L'AMERICALATINA (63309)
Forumdemocratico Rio (36060)
Gennarocarotenuto (26840)
Voce d'Italia Caracas (16286)
Cgil Nazionale (14562)
RISCHIO CALCOLATO (14277)
Fiei informazioni (13877)
La voce della Slovacchia (12754)
Americaoggi N.Y. (12081)
Latinoamerica (11672)
Il Corriere di Tunisi (11595)
SELVAS.ORG (11486)
Noi donne (11116)
La gente d'Italia (9279)
Responsabilità Sociale delle imprese (9140)
Blog NOMADI (8745)
Italianos d'Argentina (8639)
Gush-Shalom (8409)
Ist. F. Santi (8287)
Ildialogo (7949)
Wallstreetitalia (7884)
Corriere Canadese (7738)
Osservatorio Iraq (7658)
ALEF - Argentina (7483)
Usef Sicilia (7446)
Bellaciao Parigi (7347)
Italianos en America (7339)
Roma Intercultura (7289)
RIFONDAZIONE BELGIO (7211)
FILEF NET Progetti (7135)
COME DON CHISCIOTTE (7131)
VITA (6987)
FORTEZZA EUROPA (6980)
SAVERIANI (6969)
Comunità di CAPODARCO (6953)
Tavoladellapace (6951)
Webgiornale Germania (6936)
ARCES-Filef Stoccarda (6933)
Ecap (6918)
FILEF Lombardia (6917)
INCA USA (6915)
Corriere Francoforte (6910)
Riferimenti (6907)
FILEF Australia (6906)
Contrasto Amburgo (6903)
Marco Polo Vancouver (6898)
ALEF-Friuli (6896)
Archivio Soraimar (6895)
Altreitalie (6892)
FILEF FILM (6888)
Edit Croazia (6887)
Australia Donna (6887)
RETE PREVIDENZA (6886)
FILEF Sardegna (6885)
Rinascita Monaco (6885)
Fecibesp (6883)
Sette-giorni Bucarest (6863)
Unponteper (6829)
Realtà Nuova (CH) (6745)
FAIS-Filef Svezia (6532)
SIOS Svezia (6525)
Africaemediterraneo (6509)
AITEF (6025)
Blog do Bourdoukan (5533)
MAIE (4875)
LA PAGINA Svizzera (4796)
APODIAFAZZI (4540)
Radio Nacional Patagonia (3981)
Fondazione Di Liegro (3618)
NETUREI KARTA (3518)
RICERCA INFINITA (3280)
NOI DONNE (3195)
ALTRITALIANI (3186)
INTERVENTI (2917)
Paolo Barnard (2909)
Sinistrainrete (2840)

 
9 marzo 2012: FILEF aderisce e invita a partecipare alla MANIFESTAZIONE NAZIONALE FIOM-CGIL A ROMA
- Inserito il 07 marzo 2012 alle 21:30:00 da redazione-IT. IT - POLITICA ITALIANA
Indirizzo sito : Cambiailmondo


PER RESPINGERE L’ATTACCO ALL’OCCUPAZIONE, AI DIRITTI SINDACALI ED INDIVIDUALI E PER DIFENDERE IL RUOLO DEL CONTRATTO NAZIONALE E LA LIBERTA’ DI CONTRATTAZIONE LA FIOM HA PROCLAMATO LO SCIOPERO GENERALE DEI METALMECCANICI ED INDETTA UNA MANIFESTAZIONE CHE SI SNODERA’ VENERDI'A ROMA, DA PIAZZA DELLA REPUBBLICA A PIAZZA S.GIOVANNI.

LA FILEF ADERISCE ALLA MANIFESTAZIONE NAZIONALE DELLA FIOM CONDIVIDENDONE E SOSTENDONE GLI OBBIETTIVI DI DIFESA DEI DIRITTI DEI LAVORATORI E DELLA LIBERTA’ DI ORGANIZZAZIONE E DI CONTRATTAZIONE. QUESTI DIRITTI SONO MESSI IN DISCUSSIONE DA UN VASTO SCHIERAMENTO IMPRENDITORIALE, CAPEGGIATO DALLA FIAT DI MARCHIONNE ED APERTAMENTE SOSTENUTO DALLE FORZE POLITICHE DELLA DESTRA E DI QUANTI SI ISPIRANO AI “ VALORI” DEL NEOLIBERSMO.

SCARICARE I COSTI DELLA CRISI SUI LAVORATORI OCCUPATI, AMPLIARE LA DISOCCUPAZIONE E LA PRECARIETA', STRACCIARE I DIRITTI CONQUISTATI CON ANNI DI LOTTE E’ LA CONDIZIONE PER IMPORRE A TUTTA LA SOCIETA’ I VALORI E LE PRIORITA’ DEL PROFITTO E DELLO SFRUTTAMENTO AI DANNI DELL’INTERO PAESE.

I LAVORATORI ITALIANI EMIGRATI ALL’ESTERO SI SONO VISTI IN QUESTI ULTIMI ANNI TAGLIARE DI OLTRE IL 60% GLI STANZIAMENTI PER LA DIFFUSIONE DELLA LINGUA E CULTURA ITALIANE E PER L’ASSISTENZA A QUEGLI ANZIANI EMIGRATI CHE VIVONO IN CONDIZIONI DI MISERIA. ANALOGHI TAGLI SONO STATI CONFERMATI SULLE POLITICHE PER L'IMMIGRAZIONE.


PURTROPPO QUESTA POLITICA DEL GOVERNO BERLUSCONI NON E' STATA ADEGUATAMENTE CORRETTA DAL GOVERNO TECNICO PRESIEDUTO DA MONTI, ANZI SI VUOLE CONTINUARE A COLPIRE I SOLITI, SENZA APPLICARE REALI MISURE DI GIUSTIZIA E DI RIEQUILIBRIO, INDISPENSABILI PER RILANCIARE ECONOMIA ED OCCUPAZIONE E PER AGGREDIRE LA DRAMMATICA CONDIZIONE DI PRECARIETA’ E DI INCERTEZZA CHE CARATTERIZZA LA CONDIZIONE DEI GIOVANI IN ITALIA.

L’EMIGRAZIONE ALL’ESTERO NON E’FINITA’,ANZI RIPRENDE CON OLTRE 100 MILA GIOVANI CHE OGNI ANNO CERCANO ALL’ESTERO DI REALIZZARSI NELLA PROFESSIONE PER CUI SONO STATI PREPARATI ED HANNO STUDIATO, O CHE PREFERISCONO CERCARE ALL’ESTERO UN POSTO DI LAVORO A TEMPO INDETERMINATO E MEGLIO RETRIBUITO RISPETTO AL PRECARIATO O AL LAVORO NERO E MALPAGATO CUI SONO COSTRETTI IN ITALIA.

PER QUESTA RAGIONE LA FILEF E’ CON LA FIOM E LA CGIL PER CAMBIARE POLITICA, A PARTIRE DAL SOSTEGNO ALLA RIPRESA ECONOMICA E ALL' OCCUPAZIONE, PER ESTENDERE I DIRITTI E SUPERARE OGNI FORMA DI PRECARIZZAZIONE, RIPRISTINARE IL PIENO RISPETTO DEI DIRITTI SINDACALI DI CONTRATTAZIONE E DI ASSOCIAZIONE.

L’ESPERIENZA DI QUESTI ULTIMI ANNI HA DIMOSTRATO CHE LA COMPRESSIONE DEI SALARI, IL LAVORO PRECARIO E SENZA DIRITTI E LA FLESSIBILITA’ SELVAGGIA NON HANNO AUMENTATO LA COMPETITIVITA’ DEL SETTORE PRODUTTIVO ITALIANO MA, SEMMAI, NE HANNO RIDOTTO LA CAPACITA’ DI FARE RICERCA E DI ACCRESCERE L’ INNOVAZIONE DI PRODOTTO E DI PROCESSO E POSTO IN ESSERE LE CONDIZIONI CHE HANNO RESO LA CRISI IN ITALIA MOLTO PIU' GRAVE CHE NEGLI ALTRI PAESI SVILUPPATI.

VOLTARE PAGINA SARA’ POSSIBILE A CONDIZIONE CHE LE LOTTE DELLE FORZE SOCIALI POSSANO SALDARSI E TROVARE SOSTEGNO NELLA FORTE MOBILITAZIONE DELLE FORZE POLITICHE DEMOCRATICHE E DI SINISTRA, FINALMENTE CONVINTE CHE LA POLITICA DEI DUE TEMPI, (PRIMA IL RISANAMENTO -PAGATO DALLE MASSE POPOLARI- CON AUMENTO DEI PREZZI E DELLE TASSE ASSIEME ALLA RIDUZIONE DEI SERVIZI DELLO STATO SOCIALE) POI LE POLITICHE DI SVILUPPO, OCCUPAZIONE E DI GIUSTIZIA, RAPPRESENTA UN GRANDE INGANNO.

FIOM E CGIL FANNO LA LORO PARTE, MA LO STESSO SI PUO’ DIRE DELLE FORZE POLITICHE DEL CENTROSINISTRA?



------------------


Leggi l'APPELLO DI MAURIZIO LANDINI:
http://cambiailmondo.org/2012/03/07/in-piazza-con-noi/

Visualizzazioni : 2686 | Torna indietro

 
italiani all'estero
---------------------------
FILEF
I Film documentari
- CGIE: Odg sulla Nuova Emigrazione (2013)
- Il documento della CNE (2013)
- Le proposte della CGIL per gli italiani all’estero e la nuova emigrazione
- I candidati FILEF nella Circoscrizione Estero (2013)


Net


# - Siti di informazione
Global Research (IT)
SELVAS.ORG (IT)
SBILANCIAMOCI (IT)
SINISTRA in RETE (IT)
Global project (IT)
CARTA MAIOR - Brasile (IT)
SUR Argentino (IT)
Il Fatto Quotidiano (IT)
PRENSA DE FRENTE (IT)
MUSIBRASIL (IT)
Forum Palestina (IT)
INFO PALESTINA (IT)
LAVOCE.INFO (IT)
RADIO ARTICOLO1 (IT)
F I L E F (IT)
PATTO PER IL CLIMA (IT)
Fondazione L O G O S (IT)
REDATTORE SOCIALE (IT)
GUSH-SHALOM (IT)
F I E I - Notizie (IT)
TELESUR Americalatina (IT)
ARCOIRIS TV (IT)
ARTICOLO 21 (IT)
RADIO POPOLARE (IT)
LA REPUBBLICA (IT)
CORRIERE DELLA SERA (IT)
LA STAMPA (IT)
L'UNITA' (IT)
IL MANIFESTO (IT)
IL MESSAGGERO (IT)
L' AVVENIRE (IT)
L'ESPRESSO (IT)
ANSA (IT)
MEGACHIP (IT)
EMERGENCY (IT)
AMNESTY (IT)
ALL AFRICA (IT)
LATINOAMERICA (IT)
LIMES (IT)
MANITESE (IT)
NIGRIZIA (IT)
UNIMONDO (IT)
MISNA (IT)
PEACELINK (IT)

Promo
premio conti 2011
corsi di italiano
libri
film
ricerche
racconti
memorie
video
blog


GOOGLE Adv


Social Tours
FilefTour


Eventi
<
Settembre
>
L M M G V S D
01 02 03 04 05 06 07
08 09 10 11 12 13 14
15 16 17 18 19 20 21
22 23 24 25 26 27 28
29 30 -- -- -- -- --

Questa settimana

e-book
L'Altro siamo noi - di William Anselmi
L'Altro siamo noi - di William Anselmi
L'Altro siamo noi - di William Anselmi
Il più grande crimine - di Paolo Barnard
Razzismo Democratico - di Salvatore Palidda
Agenti-4
Cartas
aigues-mortes
narrazioni-migranti
ebook-10_anni_di_migrazioni



 
 © FILEF
Iscriviti Cancellati

Archivio notizie



 
Contattami
Realizzato con ASP-Nuke 2.0.4
Questa pagina è stata eseguita in 1,21875secondi.
Versione stampabile Versione stampabile