Emigrazione Notizie
  Notizie     
 

Iscritti
 Utenti: 713
Ultimo iscritto : agustinaventura
Lista iscritti

Log in
Login
Password
Memorizza i tuoi dati:

Visitatori
Visitatori Correnti : 41
Membri : 0

Per visualizzare la lista degli utenti collegati alla community, devi essere un utente registrato.
Iscriviti

italiani all'estero
FILEF
I Film documentari


Radio e TV


Fiei


Premio Conti IX°
Premio Conti 9 Edizione


# - Siti di informazione
Global Research (IT)
SELVAS.ORG (IT)
SBILANCIAMOCI (IT)
SINISTRA in RETE (IT)
Global project (IT)
CARTA MAIOR - Brasile (IT)
SUR Argentino (IT)
Il Fatto Quotidiano (IT)
PRENSA DE FRENTE (IT)
Forum Palestina (IT)
INFO PALESTINA (IT)
LAVOCE.INFO (IT)
RADIO ARTICOLO1 (IT)
F I L E F (IT)
Fondazione L O G O S (IT)
REDATTORE SOCIALE (IT)
GUSH-SHALOM (IT)
F I E I - Notizie (IT)
TELESUR Americalatina (IT)
ARCOIRIS TV (IT)
ARTICOLO 21 (IT)
RADIO POPOLARE (IT)
LA REPUBBLICA (IT)
CORRIERE DELLA SERA (IT)
LA STAMPA (IT)
L'UNITA' (IT)
IL MANIFESTO (IT)
IL MESSAGGERO (IT)
L' AVVENIRE (IT)
L'ESPRESSO (IT)
ANSA (IT)
MEGACHIP (IT)
EMERGENCY (IT)
AMNESTY (IT)
ALL AFRICA (IT)
LIMES (IT)
MANITESE (IT)
NIGRIZIA (IT)
UNIMONDO (IT)
PEACELINK (IT)

Social


Tours e Corsi
FilefTour
corsi di italiano


Eventi
<
Novembre
>
L M M G V S D
-- -- 01 02 03 04 05
06 07 08 09 10 11 12
13 14 15 16 17 18 19
20 21 22 23 24 25 26
27 28 29 30 -- -- --

Questa settimana

 
15 10 15 PD Parlamentari estero
- Inserito il 17 ottobre 2016 alle 17:34:00 da guglielmoz. IT - ITALIANI ALL'ESTERO

1 - La Marca (PD): Auguri per il Columbus Day e impegno per la "Giornata nazionale degli italiani nel mondo” . L’America celebra oggi, il secondo lunedì di ottobre, il Columbus Day.
2 – LA MARCA E COCIANCICH A TORONTO E VANCOUVER PER LA CAMPAGNA REFERENDARIA - Sen. Roberto Cociancich e On. Francesca La Marca, Canada. Continua l’intenso impegno dell’On. Francesca La Marca in Canada per la campagna referendaria a sostegno dell’approvazione della riforma, già votata sei volte dal Parlamento
3 – DEPUTATI PD ESTERO: SOLIDARIETÀ CON I “NUOVI ITALIANI” IN ATTESA DELLA CITTADINANZA ITALIANA

1 - La Marca (PD): Auguri per il Columbus Day e impegno per la "Giornata nazionale degli italiani nel mondo” . L’America celebra oggi, il secondo lunedì di ottobre, il Columbus Day. Mi unisco idealmente ai festeggiamenti della comunità italiana nel ricordare l'ingresso di quel grande Paese nella storia del mondo e nel riconoscere il contributo della comunità italo-americana allo sviluppo culturale, sociale, economico e politico degli Stati Uniti. Roma, 10 ottobre 2016
Non è un caso che la data scelta per la “Giornata nazionale degli italiani nel mondo” – la mia proposta di legge che ha raccolto 324 sottoscrizioni ed è ora all’esame della Commissione Esteri - coincida proprio con il 12 ottobre, data evocativa del mito colombiano, della ricerca del nuovo e dell’incontro tra i popoli, oltre che data simbolica per l’emigrazione transoceanica.
Il Columbus Day per gli Stati Uniti è il momento della rievocazione storica, del riconoscersi nella società americana e della valorizzazione della presenza italiana in tutti i campi della vita sociale e culturale. Con la mia proposta di legge ho inteso riconoscere a tutti - comunità stabilmente residenti all’estero, oriundi e protagonisti delle nuove mobilità professionali - uno spazio di visibilità istituzionale, un'occasione per tutti di analisi, studio, riflessione, discussione e proposta, per un’osmosi di esperienze da valorizzare nel mondo e in Italia. Buon Columbus Day alla comunità italo-americana!
On. Francesca La Marca

2 - LA MARCA E COCIANCICH A TORONTO E VANCOUVER PER LA CAMPAGNA REFERENDARIA - Sen. Roberto Cociancich e On. Francesca La Marca, Canada. Continua l’intenso impegno dell’On. Francesca La Marca in Canada per la campagna referendaria a sostegno dell’approvazione della riforma, già votata sei volte dal Parlamento. ROMA, 10 OTTOBRE 2016
Nella scorsa settimana è stato in Canada anche Sen. Roberto Cociancich, coordinatore nazionale della campagna del PD per il referendum confermativo, che assieme alla parlamentare italo-canadese ha partecipato a due iniziative di dialogo con gli elettori, a Toronto e a Vancouver.
Lunedì 3 ottobre, all’incontro organizzato dalla segreteria del PD Canada e dal circolo di Toronto, prima dell’intervento di Cociancich, hanno portato il loro saluto il Segretario del PD Canada e il Segretario del circolo cittadino e ha preso la parola l’On. La Marca.
Nel suo intervento, la parlamentare ha insistito soprattutto sulle ragioni specifiche che dovrebbero indurre i cittadini italiani all’estero e, in particolare, gli elettori residenti in Canada ad esprimere un Sì per la riforma. Essa, infatti, contro i “consigli” dei cosiddetti “saggi” e l’orientamento espresso dall’allora Ministro Quagliariello, conferma pienamente la circoscrizione Estero e i 12 deputati da eleggere alla Camera.
“In questo modo – ha affermato La Marca - il riconoscimento di piena cittadinanza degli italiani all'estero viene non soltanto ribadito, ma rafforzato. I 12 eletti all'estero presenti nella nuova Camera, infatti, parteciperanno di pieno diritto, con il loro voto di fiducia, alla nascita e alla vita del governo nazionale, nonché alle decisioni fondamentali dello Stato, sia sul piano delle decisioni politiche che su quello dell'adozione delle leggi”.
A sua volta, il Sen. Cociancich ha diffusamente illustrato le scelte di riforma basilari contenute nel testo, insistendo sugli effetti di semplificazione dei processi decisionali a livello parlamentare, sulla maggiore stabilità delle maggioranze e sulla maggiore efficacia dell’azione di governo, sulla diminuzione del numero dei parlamentari, attualmente pletorico, sul contenimento dei costi e sull’abolizione di alcuni enti inutili.
L’incontro si è concluso con gli interventi e il dibattito dei presenti.
Mercoledì 5 ottobre, il Senatore Cociancich e l’On. La Marca si sono trasferiti a Vancouver, dove la parlamentare ha visitato la sede dell’INCA, diretta dal Consigliere CGIE Rocco Di Trolio, e ha avuto contatti con diversi membri della comunità.
In serata si è svolto il confronto sul referendum, coordinato dallo stesso Di Trolio, che ha visto i due parlamentari del PD impegnati a sostenere le ragioni del Sì e il Dott. Ernesto Salvi quelle del No.
L’On. La Marca, dopo avere espresso la sua convinzione che la riforma, con l’eliminazione del bicameralismo paritario, semplifica e velocizza i procedimenti normativi, ha chiarito che l’eliminazione dei sei senatori eletti all’estero dipende dalla trasformazione del ruolo del Senato, che diventa Camera di rappresentanza dei territori, e dall’impossibilità di concepire un territorio da rappresentare grande quanto il mondo.
La parlamentare ha aggiunto poi una considerazione positiva sul fatto che nella riforma si preveda una migliore possibilità di coordinamento tra lo Stato e le Regioni, soprattutto in materia di promozione turistica e commerciale all’estero, in modo da evitare le sovrapposizioni e gli sprechi di cui tante volte le stesse comunità sono state testimoni.
L’incontro ha avuto alla fine un appassionato dibattito, al quale hanno partecipato sia esponenti dell’emigrazione più consolidata che delle nuove mobilità.

3 - DEPUTATI PD ESTERO: SOLIDARIETÀ CON I “NUOVI ITALIANI” IN ATTESA DELLA CITTADINANZA ITALIANA ROMA, 13 OTTOBRE 2016
Esattamente un anno fa, il 13 ottobre 2015, alla Camera abbiamo approvato, dopo un teso confronto, ricco per altro di motivi ideali e di principio, la nuova legge sulla cittadinanza. In essa è prevista la possibilità per i giovani nati o arrivati in Italia da genitori stranieri, uno dei quali almeno in possesso di un regolare permesso di soggiorno secondo le norme europee, e che abbiano frequentato un ciclo di studi non inferiore a cinque anni, di vedersi legalmente riconosciuta quella condizione di “nuovo italiano” già da tempo maturata nella realtà.
La legge è ferma al Senato per la seconda lettura perché la Lega, in spregio alle ragioni umanitarie e all’equilibrio con cui è stata concordata dalla maggior parte delle forze parlamentari, ha presentato a scopo di ostruzionismo quasi ottomila emendamenti, che naturalmente costituiscono una remora ostativa e gravissima per i lavori del Senato.
I ragazzi in attesa, che nelle nostre scuole hanno superato il milione, di cui tre quarti nati in Italia, hanno inviato ai Senatori decine di migliaia di cartoline, sulle quali è riprodotta un’immagine della loro vita scolastica, per chiedere di porre fine ad una attesa ingiustificata e ingiusta. “Siamo italiani – essi hanno scritto – con una particolarità: non abbiamo un documento che lo dimostri. Abbiamo frequentato la scuola con i vostri figli o nipoti; abbiamo gli stessi sogni, le stesse idee, le stesse aspirazioni. Cambiateci la vita”.
Noi che siamo i testimoni di quanto sia importante e giusto l’acquisizione della cittadinanza per i migranti che si insediano in un altro Paese e di quale apporto culturale e di sviluppo siano capaci coloro che si integrano in una società diversa da quella di origine, confermiamo la nostra piena solidarietà a questi giovani in attesa, una solidarietà che già abbiamo espresso con piena convinzione al momento del voto alla Camera.
Allo stesso tempo, continuiamo nel nostro impegno per riaprire alcune possibilità di riconoscimento della cittadinanza italiana anche per quei connazionali – donne che l’hanno perduta senza volere per avere sposato uno straniero, nati in Italia ma costretti a rinunciarvi per ragioni di lavoro quando la doppia cittadinanza non era consentita – in attesa di una soluzione altrettanto giusta e matura.
I deputati PD Estero: Farina, Fedi, Garavini, La Marca, Porta, Tacconi
(fff) (fff) (fff)

Visualizzazioni : 367 | Torna indietro

 

GOOGLE Adv


filef.info


e-book
Memories of a person of interest - di Carmen Lavezzari
Le nuove generazioni nei nuovi spazi e tempi delle migrazioni - a cura di Francesco Calvanese
2012, Fuga dall'Italia - Speciale di Cambiailmondo
L'Altro siamo noi - di William Anselmi
L'Altro siamo noi - di William Anselmi
L'Altro siamo noi - di William Anselmi
Razzismo Democratico - di Salvatore Palidda
Agenti-4
Cartas
aigues-mortes
narrazioni-migranti
ebook-10_anni_di_migrazioni


 
 © FILEF
Iscriviti Cancellati

Archivio notizie

 
Contattami
Realizzato con ASP-Nuke 2.0.4
Questa pagina è stata eseguita in 9,472656E-02secondi.
Versione stampabile Versione stampabile