Emigrazione Notizie
  Notizie     
 

filef.info


Visitatori
Visitatori Correnti : 20
Membri : 0

Per visualizzare la lista degli utenti collegati alla community, devi essere un utente registrato.
Iscriviti

Iscritti
 Utenti: 702
Ultimo iscritto : giuliam
Lista iscritti

Log in
Login
Password
Memorizza i tuoi dati:

Fiei


Radio e TV


News - Da RSS
cambiailmondo

Sun, 20 Jul 2014 17:20:08 +0000

- La patrimoniale è necessaria contro le disuguaglianze - di Alfiero Grandi Concordo con Landò. La patrimoniale è necessaria e va utilizzata per la ripresa economica e ridurre la disuguaglianza. Oggi la parte di reddito nazionale che va ai lavoratori dipendenti è calato del 15 %, contro il 10% nell’area Ocse, malgrado siano relativamente aumentati. La globalizzazione viene usata come ricatto per ridurre il … Continua a leggere
- BRICS: Destini incrociati del blocco sudamericano e UE - di Tito Pulsinelli (Caracas) – Si spengono le luci sui Mondiali di calcio, la cupola mafiosa di questo potere globale sovranazionale decolla con gli aerei privati e un bottino oscillante tra i 3 e i 4 miliardi di dollari. I mestatori, il braccio armato mediatico e gli inconsapevoli utili idioti delle reti sociali, “interni” alla … Continua a leggere
- Diretta da Gaza: 17 Luglio, attacco di terra dell’esercito israeliano - DIRETTA LIVE da GAZA: 18 luglio clicca QUI ———————————————– DIRETTA DI RUSSIA TODAY TV   ————– Gaza, due appelli italiani per la pace “Chiamiamo uomini e donne che credono nella Pace e nella non violenza a mobilitarsi mercoledì 16 luglio, organizzando e partecipando nella propria città alla fiaccolata per la Pace, la libertà, la giustizia … Continua a leggere
- Dopo la crisi, la crisi: presentato a Roma il Rapporto sui Diritti Globali 2014 - Più che di crisi, si rischia ormai di dover parlare di catastrofe globale. Dopo sei anni, infatti, tutti gli indicatori economici e sociali rivelano un quadro drammatico e univoco. In Europa le persone che hanno perduto il lavoro sono cresciute di 10 milioni, portando a 27 milioni il totale di disoccupati. Per il quinto anno … Continua a leggere
- I cattolici che fanno finta di non sentire - di Tonino D’Orazio Cos’ha detto questa mattina Bergoglio? Non c’è telegiornale, ogni giorno che non ci descriva una frase a effetto di Bergoglio. Tutti si commuovono per la sua saggezza popolare, comprensibile, non escatologica come il suo predecessore. Eppure non sono altro che ceffoni per la coscienza cattolica che governa questo paese da secoli e … Continua a leggere
- Avvoltoi grandi e piccoli sull’Argentina. La sentenza di New York e i lobbisti italiani - di Adriana Bernardotti (Buenos Aires) Lunedì scorso sono scaduti i termini e l’Argentina ha imboccato la strada del default tecnico. Il paese ha 30 giorni di tempo per trovare una soluzione “magica” affinché i fondi ormai depositati nella Bank of New York arrivino ai destinatari legittimi: i creditori che hanno aderito alla ristrutturazione dei tango-bond … Continua a leggere
- La Germania introduce il salario minimo orario. Tardi e con alcune eccezioni - di Massimo Demontis (Berlino) Dal gennaio del 2015 sarà introdotto in Germania un salario orario minimo di 8,50 euro. Con alcune eccezioni importanti. Appare così lontano, nonostante i forti malumori tra i cristiano-democratici, quel 14 novembre 2011 in cui Angela Merkel dichiarava che nella CDU “nessuno vuole un salario orario minimo per tutti i comparti”. … Continua a leggere
- STOP AUSTERITA’, REFERENDUM CONTRO IL FISCAL COMPACT - di Alfiero Grandi Qualcuno ha detto che l’approvazione da parte del parlamento della modifica dell’articolo 81 della Costituzione è stata possibile nel 2012 solo per una sorta di autoembargo delle intelligenze. E’ una spiegazione verosimile. L’introduzione del pareggio di bilancio nella Carta costituzionale è un’esagerazione non richiesta, neppure dagli impegni assunti dall’Italia con l’accettazione del … Continua a leggere
- Nuove tasse in arrivo: si riprendono gli 80 euro (con gli interessi) - di Tonino D’Orazio Se era per rimetterne il triplo non valeva proprio la pena. Adesso dovranno cacciare soldi per nuove tasse anche quelli che non li hanno avuti gli 80€. E quelli che li hanno avuti dovranno presto ridarli con gli interessi. Un vero affare di stato. Totale, 54,3 Miliardi. 1) aumento età pensionabile (dal … Continua a leggere
- Pablo Iglesias Turrión, Podemos: «La sinistra dopo la sinistra» - di Alexander Damiano Ricci (dal settimanale LEFT) – Gli Indignados sono scesi in politica e hanno letteralmente tagliato in tre il bipolarismo spagnolo. Non lo dicono gli slogan, ma i numeri. Alle scorse elezioni parlamentari europee del 25 maggio 2014 infatti, Podemos, una lista nata sulla scia del movimento sociale del 15M del 2011, ha … Continua a leggere
- Lettera di Pablo Iglesias per la sua candidatura alla presidenza PE - Cari amici, vi scrivo in qualità di candidato della Gauche Unitaire Européenne / Nordic Green Left alla presidenza del Parlamento Europeo. L’eccezionale situazione politica odierna in Europa richiede una risposta eccezionale, e non il perdurare di politiche fallimentari. La lezione più importante che forse possiamo trarre dall’esito delle elezioni europee è che i cittadini europei hanno rigettato … Continua a leggere
- Il ricatto della finanza internazionale contro l’Argentina - di Agostino Spataro Ho scritto questa nota ieri sera, dopo avere ascoltato il discorso pronunciato all’Onu di Axel Kicillof, ministro dell’Economia argentina, a proposito delle ingiunzioni giudiziarie Usa relative al debito vantato dal fondo Buitre. Il giovane responsabile del dicastero economico è venuto a New York per chiedere la solidarietà della comunità internazionale (che gliel’ha … Continua a leggere
- Sinistra, sindacato e immigrazione in Svizzera - di Guglielmo Bozzolini [1] (Zurigo) Il primo semestre del 2014 ha visto prima, il 9 febbraio, la vittoria della destra conservatrice con l’approvazione “dell’iniziativa contro l’immigrazione di massa” e poi, il 18 maggio, la sconfitta sindacale con la durissima bocciatura dell’introduzione dei salari minimi. È quindi il momento per fare un bilancio sullo scenario che … Continua a leggere
- Buscar il levante per il levante - di Roberto Musacchio La storia racconta che Cristoforo Colombo scoprì l’America pensando invece di poter arrivare alle Indie “buscando el levante por el poniente”. Questa reminiscenza scolastica mi è venuta in mente in questi giorni che sono seguiti alle elezioni europee e al conseguimento da parte della lista dell’Altra Europa con Tsipras del quorum elettorale. … Continua a leggere
- NON E’ LA TERZA VIA ! Riflessioni sulla sinistra italiana - di Felice Besostri * Le elezioni europee pongono alla sinistra italiana seri interrogativi, se non si fa incantare dalla vulgata, che viene quotidianamente propinata dai mezzi di informazione: vittoria netta del Pd (e) di Renzi, che pur in fase di diminuzione della partecipazione elettorale incrementa in percentuale e in voti assoluti rispetto al 2013 e raggiunge … Continua a leggere
- Corruzione popolare - di Tonino D’Orazio “Un popolo che elegge corrotti, impostori, ladri e traditori non è vittima! E’ complice!” (George Orwel). Il dilagare della corruzione è ormai la fisiologia della nostra organizzazione sociale, non è più una patologia saltuaria. La corruzione generale, senza reali controlli, è diventata un problema strutturale, sociale, culturale della nostra società, senza riforme … Continua a leggere
- TTIP USA/UE: La posizione della CGIL sul negoziato (segreto) - Con il documento allegato, la CGIL prende posizione sul negoziato in corso tra Unione Europea e Stati Uniti d’America sul cosiddetto TTIP – Transatlantic Trade and Investment Partnership (Partenariato Transatlantico su Commercio e Investimenti) che, nell’intenzione della Commissione Europea e dell’Amministrazione Obama, dovrebbe definire un’area di libero scambio transatlantica e forgiare le “nuove” regole del … Continua a leggere
- Il confronto aperto a sinistra è una scelta obbligata - di Alfiero Grandi Il Pd di Renzi ha vinto bene le europee, più 2 Regioni e comuni importanti al primo turno. Un indubbio successo. Al secondo turno il crollo dei votanti ha contribuito ad un risultato nei comuni meno favorevole. Grillo è stato bloccato, ma il M5S resta un importante raccoglitore delle insoddisfazioni, del bisogno … Continua a leggere
- Austerità espansiva, precarietà espansiva e Jobs Act renziano: la rotta non cambia - di Paolo Pini, Università di Ferrara Negli ultimi anni la politica di svalutazione caricata sul lavoro non ha fatto altro che aggravare gli effetti negativi dell’austerità sulla domanda interna. Eppure l’Ue, anche nelle ultime Raccomandazioni, continua a prescrivere continuità nelle politiche di flessibilità del mercato del lavoro, contrattuali e retributive – Ieri (3 giugno ndr) la Commissione … Continua a leggere
- Adesso costruiamo la Syriza italiana - di Paolo Ferrero * Visti i molti commenti che vedo sulla rete – a volte indecenti ed un po’ ipocriti – voglio ribadire la mia solidarietà a Barbara Spinelli, che qualcuno sta trasformando in un vero e proprio capro espiatorio. Pur in presenza di un dissenso rilevante sulla scelta fatta, considero questo un degrado della … Continua a leggere
- “Podemos” si incunea nel sistema spagnolo - di Ciro Brescia Alle ultime elezioni europee una nuova forza politica si impone in Spagna, si tratta di Podemos, il cui volto visibile è quello del giovane (classe 1978) professore dell’Università Complutense di Madrid, Pablo Iglesias Turrión, scrittore e presentatore televisivo. I suoi avversari politici più accesi, tanto del PP quanto del PSOE, l’hanno qualificato con una grande … Continua a leggere
- Passata la festa gabbato lu santo - di Tonino D’Orazio Il ricatto momentaneo di Renzie, dopo la grande “vittoria” alle europee (diciamo con il voto di 20 italiani su cento aventi diritto) ha ottenuto qualcosa, lo slittamento del pareggio di bilancio al 2016, tra un anno e mezzo. Spera di influire a modo suo la nuova Commissione Europea che verrà. Sembra però … Continua a leggere
- 28 giugno, in piazza contro Renzi e l’Europa del fiscal compact - di Giorgio Cremaschi Pochi mesi fa tutti i mass media italiani hanno raccontato con grande simpatia la lotta dei giornalisti della tv di stato greca contro i tagli decisi dal governo in nome dell’austerità. Ora mettono all’indice lo sciopero Rai come rivolta di burocrazia e privilegio, e Renzi su questa onda parla come Berlusconi: fatelo … Continua a leggere
- Le elezioni europee cambiano la mappa del potere mondiale - di Aldo Giannuli Volendo riassumere il senso di queste elezioni europee in poche sinteticissime battute, le riassumeremmo così: a- la linea dell’austerità è battuta senza possibilità di equivoco b- la Germania è sola c- il resto dei sistemi politici dell’ex Europa occidentale subisce la più grave crisi di legittimazione dal 1945 in poi. Il che, … Continua a leggere
- Considerazioni sui risultati elettorali Europee 2014 - di Tonino D’Orazio L’elettore fantasma e il suo movimento sono maggioranza nazionale in quasi tutti i paesi europei. Rinnovo il mio articolo sulla questione di democrazia e astensione. Intanto perché stupito dalla dichiarazione della Commissione Europea che pur notando che la media europea dei votanti è stata del 43,1% (senza le nulle e le bianche) … Continua a leggere
- Da Atene a Berlino c’è anche Roma - di Roberto Musacchio La fortuna aiuta gli audaci, diceva il vecchio detto latino. Quelle poche migliaia di voti che rappresentano quello 0,03 che fa superare alla lista Tsipras il quorum dell’assurda, e incostituzionale, legge italiana, possono far pensare che ci sia alla fine un premio per chi ha coraggio. Ma i latini sapevano bene che … Continua a leggere
- Germania. Chiusa la campagna elettorale. La Merkel detta la linea e condanna il turismo sociale - di Massimo Demontis (Berlino) Si è chiusa anche in Germania la campagna elettorale per le elezioni europee. Una campagna elettorale nettamente sottotono, noiosa, senz’anima, mite nei toni e sobria persino nelle spese dei partiti. Pochi i manifesti elettorali che si vedono in giro, la gran parte di piccole dimensioni, tranne qualche maxi formato che ritrae … Continua a leggere
- Voto utile, pubblico e libero a Tsipras e all’altra Europa - di Francesco Rombaldi Debbo ammetterlo: qualche volta mi è accaduto di cadere nel voto “utile”, salvo constatare, dopo qualche tempo, che era risultato inutile; o meglio il voto era utile, ma non a cambiare in meglio, seppur progressivamente, piuttosto a mantenere più forte in sella, chi in sella già ci stava, confermandone, in più, gli … Continua a leggere
- Non sparate sulla scheda bianca o sull’astensione - di Tonino D’Orazio La scheda elettorale bianca non può essere considerata nulla, al pari di quella “sporcata”. Nulla come se l’elettore fosse incapace di votare. E’ un voto vero che indica un atto democratico di rifiuto sia degli uni che degli altri. Deve essere considerato una scelta consapevole, non un’astensione. Finché le schede bianche non … Continua a leggere
- Gli italiani in Germania possono scegliere Paola Giaculli alle Elezioni Europee - Paola Giaculli, nostra collaboratrice da Berlino, è candidata alle Elezioni Europee nella lista Die Linke della sinistra tedesca. Paola ha una lunga storia di impegno sociale e politico sia in Italia che in Germania e, da italiana in Germania, conosce anche da vicino le problematiche della nostra emigrazione. Le facciamo i nostri auguri di un … Continua a leggere

Link utili
Politicamente corretto (119278)
Gfbv (89852)
Il Lavoratore -Stoccolma (89031)
Premio PIETRO CONTI (87595)
FILEF Pubblicazioni (87138)
ALBUM d'emigrazione (86897)
NUOVA EMIGRAZIONE (84526)
FIEI ORG (80635)
SOCIAL WATCH (76339)
Gazzetta del Sudafrica (73639)
Giornale MARCHE (72815)
L'AMERICALATINA (62321)
Forumdemocratico Rio (34601)
Gennarocarotenuto (26215)
Cgil Nazionale (13869)
RISCHIO CALCOLATO (13535)
Fiei informazioni (13185)
Voce d'Italia Caracas (12791)
La voce della Slovacchia (12066)
Americaoggi N.Y. (11365)
Il Corriere di Tunisi (11047)
SELVAS.ORG (10784)
Noi donne (10380)
Latinoamerica (9539)
La gente d'Italia (8558)
Responsabilità Sociale delle imprese (8305)
Blog NOMADI (8040)
Italianos d'Argentina (7924)
Wallstreetitalia (7802)
Ist. F. Santi (7580)
Ildialogo (7243)
Gush-Shalom (7132)
Corriere Canadese (7020)
Osservatorio Iraq (6967)
ALEF - Argentina (6768)
Usef Sicilia (6738)
Italianos en America (6654)
Bellaciao Parigi (6637)
Roma Intercultura (6594)
RIFONDAZIONE BELGIO (6535)
FILEF NET Progetti (6469)
COME DON CHISCIOTTE (6404)
VITA (6278)
FORTEZZA EUROPA (6268)
Tavoladellapace (6265)
SAVERIANI (6255)
Comunità di CAPODARCO (6251)
ARCES-Filef Stoccarda (6248)
Webgiornale Germania (6240)
FILEF Lombardia (6239)
Ecap (6232)
Riferimenti (6231)
Contrasto Amburgo (6230)
INCA USA (6230)
Marco Polo Vancouver (6229)
Corriere Francoforte (6229)
ALEF-Friuli (6226)
FILEF Australia (6224)
FILEF FILM (6221)
Archivio Soraimar (6220)
Sette-giorni Bucarest (6218)
Altreitalie (6217)
Edit Croazia (6215)
FILEF Sardegna (6214)
RETE PREVIDENZA (6212)
Australia Donna (6212)
Fecibesp (6207)
Rinascita Monaco (6207)
Realtà Nuova (CH) (6188)
Unponteper (6150)
FAIS-Filef Svezia (5986)
SIOS Svezia (5985)
Africaemediterraneo (5975)
AITEF (5341)
Blog do Bourdoukan (4838)
MAIE (4776)
LA PAGINA Svizzera (4024)
APODIAFAZZI (3800)
Radio Nacional Patagonia (3235)
Fondazione Di Liegro (2863)
NETUREI KARTA (2734)
ALTRITALIANI (2581)
RICERCA INFINITA (2537)
NOI DONNE (2454)
INTERVENTI (2180)
Paolo Barnard (2179)
Sinistrainrete (2091)

 
News - Categorie
AMBIENTE SCIENZA TECNOLOGIA (187) ANNUNCI & AFFARI
CULTURA (166) DIRITTI GLOBALI (620)
ECONOMIA (214) EN 2005 (582)
EN 2006 (1726) EVENTI (80)
IMMIGRAZIONE (833) info
INFORMAZIONE (202) ITALIANI ALL'ESTERO (3181)
lavoro LAVORO (205)
POLITICA INTERNAZIONALE (1349) POLITICA ITALIANA (1212)
QUESTIONI ETICHE - RELIGIONI (42) VOTO ALL'ESTERO (91)


29. NOTIZIE dall’ITALIA e dal MONDO 19luglio2014
- Inserito il 20 luglio 2014 alle 08:21:00 da red-emi. IT - INFORMAZIONE

ITALIA - REFERENDUM E' in corso la raccolta delle firme a sostegno di 4 referendum che tentano di mettere in discussione la politica di austerità che ha costretto l'Europa e l'Italia ad una lunga recessione con una grave caduta occupazionale. Fase non terminata perché l'economia è ferma e la trappola della deflazione non è scongiurata.
EUROPA – LONDRA . Inghilterra, sciopero di massa dei lavoratori pubblici contro
AFRICA & MEDIO ORIENTE - Israele ignora l'appello dell'Onu al cessate il fuoco. Le vittime salgono a 121
ASIA & PACIFICO - India, terribile ordine di capi villaggio: stuprare 14enne per vendetta. NEW DELHI
Roy, Gandhi accettava sistema caste / La scrittrice apre una polemica contro 'apostolo' non violenza.
AMERICA CENTROMERIDIONALE - BUENOS AIRES / Russia e Argentina hanno firmato un documento di partnership "strategica" durante un incontro a Buenos Aires tra Vladimir Putin e Cristina Kirchner.
AMERICA SETTENTRIONALE – USA. California: dai pozzi di greggio arriva un'altra preziosa risorsa / dai pozzi di greggio arriva un altra preziosa risorsa

Visualizzazioni : 153 | Continua a leggere... (7827 parole)

Filef Toscana: XXXI° Mostra dell'Emigrazione a Bagni di Lucca
- Inserito il 18 luglio 2014 alle 11:22:00 da redazione-IT. IT - ITALIANI ALL'ESTERO

Dal 19 al 27 luglio a Bagni di Lucca

Dal 19 al 27 luglio torna a Montefegatesi di Bagni di Lucca la Mostra Storica dell'Emigrazione, organizzata dalla FILEF (Federazione italiana dei lavoratori emigranti e famiglie) Lucchese, giunta quest’anno alla 31ima edizione. In mostra libri, riviste, passaporti e cimeli familiari che testimoniano l’emigrazione, inoltre in occasione del 70imo della Liberazione, saranno esposti anche documenti sulla Resistenza nella zona della Lucchesia.
Nel programma della manifestazione anche l’omaggio ai caduti degli Eccidi di Bagni di Lucca del luglio del 1944, una mostra di statue di gesso realizzate dai figurinai della zona nei vari paesi di emigrazione e una declamazione di alcuni canti della Divina Commedia di Dante davanti al monumento di Montefegatesi al Sommo Poeta.

Visualizzazioni : 180 | Continua a leggere... (64 parole)

FEDI (PD): ANCORA SULLE RIFORME E SUI RAPPORTI POLITICI PER FARLE VERAMENTE
- Inserito il 18 luglio 2014 alle 11:11:00 da redazione-IT. IT - POLITICA ITALIANA

Rino Giuliani, nel suo commento sulla riforma del Senato, che ha preso spunto da alcune considerazioni da me pubblicate, giustamente richiama tutti al senso di responsabilità che il momento richiede. Ha ragione. Purché il senso di responsabilità valga per tutti. A partire dal rispetto delle posizioni degli altri.
Non sono un costituzionalista, non entro quindi nel merito delle valutazioni di costituzionalità, ma nella sostanza politica della riforma.
Allora, mi sia consentita una prima considerazione politica: l'esigenza di modificare il testo della carta costituzionale non nasce oggi, tutti concordano sul superamento del bicameralismo perfetto.

Visualizzazioni : 194 | Continua a leggere... (640 parole)

Giuliani (F.Santi): democrazia e libertà di opinione richiedono coraggio
- Inserito il 16 luglio 2014 alle 20:03:00 da redazione-IT. IT - ITALIANI ALL'ESTERO

Modifiche del Senato: l'esercizio della democrazia e della libertà di opinione richiede coraggio e assunzione di responsabilità.*
L’on Marco Fedi ieri, con una dichiarazione stampa, ha fatto un endorcement alla proposta di modifica costituzionale in discussione al Senato, una delle riforme “per le quali ci siamo impegnati, per la nostra affidabilità in Europa”. (Vedi: http://emigrazione-notizie.org/news.asp?id=11235.
Non pochi in essa hanno riscontrato vizi d’incostituzionalità.
I segnali lanciati non riguardano, tuttavia, il complesso merito della materia. Ci si preoccupa: “Le forze politiche in anni di discussioni e diatribe di modifiche hanno sempre e solo parlato, senza mai riuscire a farle, “arrestare il percorso per le riforme aprirebbe la strada ad una crisi di Governo i cui esiti sarebbero scontati”.

Visualizzazioni : 224 | Continua a leggere... (731 parole)

MICHELONI (PD): "Rifome istituzionali, senza emendamenti non voto questa legge"
- Inserito il 16 luglio 2014 alle 18:49:00 da redazione-IT. IT - POLITICA ITALIANA

Un senatore “eretico” e “non ricattabile”. Così Claudio Micheloni (Pd) ha definito se stesso ieri pomeriggio nel suo intervento nell’Aula del Senato – molto applaudito dai 5 Stelle – durante la discussione generale sul ddl costituzionale in cui ha anticipato che, se non verranno accolti alcuni importanti emendamenti, lui non voterà il testo licenziato dalla I Commissione.

“Emozionato” come nel suo primo intervento 8 anni fa, per via dell’importanza del tema all’esame di Palazzo Madama, Micheloni ha osservato che, vista la rilevanza delle riforme in questione e della loro valenza per il Paese, il dibattito dovrebbe essere lontano dalle “tifoserie”. Insomma, più che guardare ai colori politici di chi interviene, si dovrebbe prestare attenzione a “cosa” si dice: “ciò vale per tutti – ha osservato – perché, se in questo dibattito non siamo capaci di ascoltare e di mostrare un po' di onestà intellettuale, credo che non avremmo davvero dovuto mettere mano alla Costituzione”.

Visualizzazioni : 263 | Continua a leggere... (1554 parole)

Giacobbe (PD): "Riforme non mettano a rischio la sovranità popolare"
- Inserito il 16 luglio 2014 alle 11:33:00 da redazione-IT. IT - POLITICA ITALIANA

Intervento in aula sen. Francesco Giacobbe, 15 luglio 2014
Presidente, Onorevoli Senatrici ed Onorevoli Senatori, Intervengo oggi in aula in discussione generale, su quello, che io considero il momento più alto che ci possa essere per un legislatore e cioè la riforma della costituzione.
E’ un momento storico per l’Italia. Numerose riforme, attese e necessarie, finalmente arrivano in Parlamento proponendo scelte coraggiose, innovative e, speriamo, in grado di rilanciare fiducia nelle istituzioni, nella politica, nel futuro del nostro Paese.
Io sono orgoglioso di far parte di questo Parlamento che discute, elabora, critica, propone, approva, cambiamenti radicali e fondamentali.

Visualizzazioni : 259 | Continua a leggere... (886 parole)

Totem e tabù: riforme toccasana, Senato virtuale e dimenticanze globali
- Inserito il 15 luglio 2014 alle 19:25:00 da redazione-IT. IT - POLITICA ITALIANA

di Norma Rangeri (da Il Manifesto)
L'unica tumul­tuosa cre­scita di cui siamo cam­pioni è l’inarrestabile aumento della povertà. Dopo il Rap­porto della Cari­tas sul suo rad­dop­pio e sul cam­bia­mento della sua mappa sociale, arri­vano ora gli ultimi aggior­na­menti dell’Istat a con­ferma dell’indigenza «asso­luta» per un ita­liano su dieci. Pur­troppo non biso­gnava aspet­tare i dati di Cari­tas e Istat, né essere prov­vi­sti di par­ti­co­lari doti di pre­veg­genza per sapere che «l’ascensore sociale fun­ziona. In giù», come tito­la­vamo qual­che giorno fa in prima pagina rac­con­tando una sto­ria di ordi­na­ria dispe­ra­zione di una fami­glia ope­raia, con padri e figli col­piti dalla crisi, ridotti a gal­leg­giare su una pre­ca­ria linea di sosten­ta­mento per­ché i salari una volta suf­fi­cienti a man­te­nere la fami­glia, oggi garan­ti­scono una vita di stenti.

Visualizzazioni : 286 | Continua a leggere... (411 parole)

Papa Francesco: messaggio sull'emigrazione agli USA e al mondo.
- Inserito il 15 luglio 2014 alle 18:47:00 da redazione-IT. IT - IMMIGRAZIONE

Di fronte al grande fenomeno delle migrazioni, sfida delle società contemporanee, occorre rispondere con la "cultura dell’incontro" e non con il "disinteresse o con la paura". E’ quanto ribadito dal Papa nel messaggio inviato al Seminario sulle migrazioni in corso a Città del Messico, alla presenza anche del segretario di Stato vaticano il cardinale Pietro Parolin. Forte l’appello di Francesco per la tutela soprattutto dei minori non accompagnati e in fuga.
Nonostante il grande flusso di migranti nel mondo, scrive Francesco, questo fenomeno è visto ancora come un’emergenza, o come fatto circostanziato, mentre è ormai caratteristico e sfida le nostre società. È un fenomeno che porta con sé grandi promesse, ma anche sofferenze, sottolinea il Papa, “violazioni dei diritti e atteggiamenti razzisti e xenofobi”.

Visualizzazioni : 296 | Continua a leggere... (990 parole)

Il Pd per una positiva soluzione al caso del debito sovrano argentino
- Inserito il 15 luglio 2014 alle 18:24:00 da redazione-IT. IT - POLITICA INTERNAZIONALE

Anche numerosi eletti all’estero tra i parlamentari che hanno sottoscritto un documento in cui viene sollecitata una positiva soluzione al caso del debito sovrano argentino, Paese che rischia una nuova crisi economica a causa di una recente sentenza della Corte suprema americana a favore dei fondi di investimento che non hanno accettato la ristrutturazione del debito concordata a seguito del default dei primi anni 2000.

Visualizzazioni : 284 | Continua a leggere... (174 parole)

Fedi (PD), sul rinnovo di Com.It.Es. e C.G.I.E.
- Inserito il 15 luglio 2014 alle 15:34:00 da redazione-IT. IT - ITALIANI ALL'ESTERO

In pieno Governo di centrodestra, quando i tagli agli italiani nel mondo erano la regola e la rappresentanza era considerata “un’inutile duplicazione”, arrivò la prima proroga, giustificata in nome della “riforma” della rappresentanza degli italiani all’estero. La riforma poi non si fece, anche perché la proposta di riforma modificava poco in alcuni campi, nulla in altri, ad esempio nel sistema di voto per i Comites, diffusamente considerato dispendioso. Così, in piena crisi economica e finanziaria, arrivò una seconda proroga, motivata proprio con la “carenza di fondi per le elezioni”. Il costo del voto per corrispondenza appariva, in base alle valutazioni del MAE, insostenibile.
Poi la terza proroga, quella dell’”anche”, che introduceva appunto “anche” il voto elettronico per sopperire alle poche risorse disponibili.

Visualizzazioni : 304 | Continua a leggere... (766 parole)

28. NOTIZIE dall’ITALIA e dal MONDO 12 luglio 2014
- Inserito il 15 luglio 2014 alle 00:54:00 da red-emi. IT - INFORMAZIONE

ITALIA - Quant'è bravo il premier? di Eugenio Scalfari /
Parlamento europeo, quel piacevole pozzo . di Luciana Castellina
VATICANO - Chiesa e abusi sessuali, Papa Francesco incontra sei vittime: "Vi chiedo perdono"
MONDO - Sicurezza in aeroporto: tutto quello che dovete sapere per non restare a terra
EUROPA
SPAGNA / MADRID invasa dalla due giorni dell'orgoglio gay. / Primi passi della lista. E il 18 arriva Tsipras / Altra Europa. Confronto tra i comitati territoriali e i tre eurodeputati Spinelli, Forenza e Maltese. Francia - Tolosa / BITCOIN, polizia francese smantella cambio illegale, prima volta in
AFRICA & MEDIO ORIENTE – ISRAELE / Orrore nazista in Israele, il palestinese Abu Khdier bruciato -
ASIA & PACIFICO - PAKISTAN - Islamabad - Donna incinta lapidata in Pakistan: accuse omicidio a padre e altri 4 -
AMERICA CENTROMERIDIONALE - In Venezuela, 15 anni di governo chavista hanno abituato i cittadini a un rapporto non rituale con i simboli e le ricorrenze storiche. / Fondi bruitres. L’America Latina sostiene l’Argentina L’Argentina ha ricevuto un sostegno massiccio e importante dai paesi dell’America Latina e dei Caraibi nel contenzioso che è costretta ad affrontare riguardo i cosiddetti fondi buitres
AMERICA SETTENTRIONALE – USA / PERICOLO BOLLE . Nel mondo si stanno formando nuove bolle ancora prima che l'economia globale sia uscita dalla crisi".

Visualizzazioni : 302 | Continua a leggere... (7717 parole)

Comites: si vota entro il 2014. Espressioni di favore degli eletti all'estero del PD
- Inserito il 14 luglio 2014 alle 19:21:00 da redazione-IT. IT - ITALIANI ALL'ESTERO

“Una proposta operativa che merita la massima considerazione” perché consentirebbe di svolgere le elezioni dei Comites entro il 2014, ritornando al “precedente sistema dell’invio ad personam dei plichi, ma solo agli elettori che esprimano l’opzione di voler votare per corrispondenza”. È quanto emerso nell’incontro che gli eletti nella circoscrizione Estero hanno avuto ieri con il sottosegretario agli Affari Esteri, Mario Giro.

Visualizzazioni : 314 | Continua a leggere... (467 parole)

Fedi (PD): INPS, maggiore attenzione alle Convenzioni internazionali
- Inserito il 09 luglio 2014 alle 15:34:00 da redazione-IT. IT - ITALIANI ALL'ESTERO

È stato presentato ieri, presso la Sala della Regina di Palazzo Montecitorio, il Rapporto annuale dell’Istituto Nazionale della Previdenza Sociale (INPS). Nel documento non mancano gli spunti di interesse rispetto all’attività di un ente al quale è affidato il compito straordinariamente impegnativo di corrispondere ai diritti di milioni di persone nella fase più delicata della loro esistenza. Non mancano, però, nemmeno limiti e disattenzioni che attengono, in particolare, al quadro internazionale delle prestazioni previdenziali. Si può dire, anzi, che il deficit di attenzione alle convenzioni internazionali aumenti in modo direttamente proporzionale rispetto al numero di giovani e di lavoratori che si trasferiscono all'estero.

Visualizzazioni : 327 | Continua a leggere... (305 parole)

GIOVANNI DAL MOLIN TORNA A “CASA”
- Inserito il 09 luglio 2014 alle 10:46:00 da redazione-IT. IT - ITALIANI ALL'ESTERO

La storia di Giovanni Dal Molin ha fatto il giro del mondo e la buona notizia è arrivata proprio dalla sua “terra” di partenza: Belluno. (Vedi: http://emigrazione-notizie.org/news.asp?id=11201)
Dal Molin, emigrante bellunese di 85 anni, da dieci anni si trovava in Uruguay a Montevideo. Le vicissitudini della vita lo avevano portato a una difficile situazione economica e di salute. Da tre anni riceveva un sussidio dal Consolato italiano di Montevideo ed era ospite in una struttura gestita dalla comunità religiosa degli scalabriniani.
La necessità di ristrutturare la sede scalabriniana, con la conseguente uscita degli ospiti, spinge Giovanni a prendere la decisione di ritornare in Italia per passare gli ultimi anni della sua vita nella sua terra natia.

Visualizzazioni : 319 | Continua a leggere... (230 parole)

Dopo la crisi, la crisi: presentato oggi il Rapporto sui Diritti Globali 2014
- Inserito il 08 luglio 2014 alle 21:04:00 da redazione-IT. IT - DIRITTI GLOBALI

Più che di crisi, si rischia ormai di dover parlare di catastrofe globale. Dopo sei anni, infatti, tutti gli indicatori economici e sociali rivelano un quadro drammatico e univoco. In Europa le persone che hanno perduto il lavoro sono cresciute di 10 milioni, portando a 27 milioni il totale di disoccupati. Per il quinto anno consecutivo l’occupazione è in calo nel continente. I nuovi poveri sono cresciuti di 13 milioni di unità. Nell’Europa a 28 Paesi, nel 2012, le persone già povere e quelle a rischio di esclusione erano ben 124 milioni, poco meno di una ogni quattro, con una crescita di 2 milioni e mezzo rispetto all’anno precedente.

Nel suo piccolo, l’Italia contribuisce significativamente a questa mappa della privazione: il numero di quanti vivono in condizioni di povertà assoluta è esattamente raddoppiato tra il 2007 e il 2012, passando da 2 milioni e 400 mila a 4 milioni e 800 mila, l’8% della popolazione.

Visualizzazioni : 338 | Continua a leggere... (1120 parole)

Riforma Terzo Settore: dare risposta alla volontà di rinnovamento dell'associazionismo all'estero
- Inserito il 07 luglio 2014 alle 18:13:00 da redazione-IT. IT - ITALIANI ALL'ESTERO

di Rino Giuliani - Il governo nei prossimi giorni si accinge a presentare una riforma del terzo settore che è da tempo attesa per poter superare inadeguatezze e vuoti di una legislazione datata quanto scollata dai processi che hanno trasformato ruolo e funzioni dell’arcipelago del no profit.

Le inadeguatezze dell’attuale sistema normativo degli enti non profit, ricorda il Consiglio nazionale del Notariato, si possono principalmente ascrivere a due cause:
- le disposizioni dedicate alle persone giuridiche dal libro primo del codice civile risentono di una mentalità pregiudizialmente ostile nei confronti di questi enti e si rivelano certamente inidonee a regolare le complessità e le varietà che contraddistinguono il settore da qualche decennio;

Visualizzazioni : 393 | Continua a leggere... (1041 parole)

Uscito l'ultimo numero di Nuovo Paese, mensile della Filef Australia
- Inserito il 07 luglio 2014 alle 17:03:00 da redazione-IT. IT - ITALIANI ALL'ESTERO
Indirizzo sito : Filefaustralia


l'Editoriale di Frank Barbaro
Leadership che diventa leadocracy
La democrazia occidentale invece di raggiungerlo si sta allontanando dallo spirito delle parole del Presidente Abraham Lincoln che lodava l’importanza di creare un “governo del popolo, dal popolo, per il popolo” nel suo intervento di Gettysburg nel 19 novembre 1863.
Era un intervento avvenuto durante la guerra civile che confermava la nascita degli USA e puntava sull’affermazione dell’uguaglianza nel cammino di quell’emergente superpotenza.
Oggi i governi sembrano essere governi del mercato della finanza globale più che essere governi dei popoli.
Spesso le scelte politiche ed economiche vitali per la vita sono contrarie al parere della gente e vengono applicate da una leadership che regge su una autorità fragile e propagandista.

Visualizzazioni : 387 | Continua a leggere... (281 parole)

Nuova emigrazione: nel 2012 in Germania 40mila italiani
- Inserito il 07 luglio 2014 alle 16:59:00 da redazione-IT. IT - ITALIANI ALL'ESTERO
Indirizzo sito : Regione


Ma molti arrivano impreparati, senza conoscere la lingua, e il lavoro comincia a scarseggiare
Dai racconti dei sacerdoti della Missione Cattolica Italiana – riferiti dal sito Corritalia.de - emerge l'impreparazione di tanti giovani italiani che tentano la fortuna in un Paese di cui non conoscono la lingua e dove il lavoro comincia a scarseggiare. Padre Valerio Farronato, responsabile della Missione Cattolica Italiana di Colonia, parlando del continuo arrivo di giovani, e non solo, in Germania – 40mila arrivi nel 2012 – avverte: “chi viene nel Nord dell’Europa in cerca di lavoro si premunisca contro il rischio del rigetto”. Ci sono storie di nuovi arrivati a lieto fine ma tante altre storie, “troppe”, che non conoscono un lieto fine, dove “i sogni si tramutano in drammi”, aggiunge don Egidio Betta, missionario a Francoforte.

Visualizzazioni : 392 | Continua a leggere... (179 parole)

27. NOTIZIE dall’ITALIA e dal MONDO 5 luglio2014.
- Inserito il 06 luglio 2014 alle 23:59:00 da red-emi. IT - INFORMAZIONE

ITALIA - ROMA / Parte il 3 luglio la raccolta delle firme per il referendum contro l'austerità
ROMA / In 5 anni 2,5 milioni di poveri in più. “Quadro critico per le famiglie” I dati del rapporto sul Benessere equo e sostenibile. Tra il 2010 e il 2012 raddoppia la grave deprivazione e crescono le persone in povertà assoluta. Qualche segnale di ripresa per il 2013 “ma ancora non basta”.
EUROPA - Maltese: a Strasburgo solo uno show “Preparatevi, a marzo 2015 si / A Bruxelles braccio di ferro con la Russia sull’energia Italia in prima linea per la «riduzione dei rischi di rottura di approvvigionamento di gas». Russia permettendo
AFRICA & MEDIO ORIENTE - Medio oriente, se la diaspora di Al Quaeda finisce cambia nuovamente lo scacchiere
ASIA & PACIFICO - AUSTRALIA, STATI UNITI, , NUOVA ZELANDA, CANADA / TISA: IL CONTRARIO DI PUBBLICO È SEGRETO / TISA («Trade In Service Agreement»). E' un nuovo trattato super segreto che riguarda i mercati del settore dei servizi.
AMERICA CENTROMERIDIONALE - Uruguay / La lunga corsa dell´ex tupamaro. Un libro su Pepe Mujica. VIVE in una casa di campagna, con una cagnetta zoppa e un maggiolino azzurro. Ha detto : “"Il mio obiettivo è quello di lasciare un Uruguay un po’ meno ingiusto, di aiutare i più deboli e creare un nuovo modo di far politica." Ed è un piacere leggere su Pepe Mujica di fronte a tanta ingiustizia e corruzione nel mondo!!!”
AMERICA SETTENTRIONALE – USA / Detroit, capitale Usa della povertà: le compagnie tagliano le forniture dell'acqua a 150 mila morosi.

Visualizzazioni : 407 | Continua a leggere... (9550 parole)

STOP AUSTERITA’, REFERENDUM CONTRO IL FISCAL COMPACT
- Inserito il 03 luglio 2014 alle 23:03:00 da redazione-IT. IT - POLITICA ITALIANA
Indirizzo sito : Cambiailmondo


di Alfiero Grandi
Qualcuno ha detto che l'approvazione da parte del parlamento della modifica dell'articolo 81 della Costituzione è stata possibile nel 2012 solo per una sorta di autoembargo delle intelligenze. E' una spiegazione verosimile.
L'introduzione del pareggio di bilancio nella Carta costituzionale è un'esagerazione non richiesta, neppure dagli impegni assunti dall'Italia con l'accettazione del Fiscal compact e si spiega solo con il clima di terrorismo psicologico instaurato dopo l'esplosione degli interessi sul debito pubblico e il fallimento del governo Berlusconi. Del resto altri paesi, come la Francia, si sono ben guardati dall'approvare norme costituzionali di questo tipo.

Visualizzazioni : 508 | Continua a leggere... (1669 parole)

Vecchie notizie
«Indietro
20 luglio 2014
Archivio Notizie  

 
italiani all'estero
---------------------------
FILEF
I Film documentari
- CGIE: Odg sulla Nuova Emigrazione (2013)
- Il documento della CNE (2013)
- Le proposte della CGIL per gli italiani all’estero e la nuova emigrazione
- I candidati FILEF nella Circoscrizione Estero (2013)


Net


# - Siti di informazione
Global Research (IT)
SELVAS.ORG (IT)
SBILANCIAMOCI (IT)
SINISTRA in RETE (IT)
Global project (IT)
CARTA MAIOR - Brasile (IT)
SUR Argentino (IT)
Il Fatto Quotidiano (IT)
PRENSA DE FRENTE (IT)
MUSIBRASIL (IT)
Forum Palestina (IT)
INFO PALESTINA (IT)
LAVOCE.INFO (IT)
RADIO ARTICOLO1 (IT)
F I L E F (IT)
PATTO PER IL CLIMA (IT)
Fondazione L O G O S (IT)
REDATTORE SOCIALE (IT)
GUSH-SHALOM (IT)
F I E I - Notizie (IT)
TELESUR Americalatina (IT)
ARCOIRIS TV (IT)
ARTICOLO 21 (IT)
RADIO POPOLARE (IT)
LA REPUBBLICA (IT)
CORRIERE DELLA SERA (IT)
LA STAMPA (IT)
L'UNITA' (IT)
IL MANIFESTO (IT)
IL MESSAGGERO (IT)
L' AVVENIRE (IT)
L'ESPRESSO (IT)
ANSA (IT)
MEGACHIP (IT)
EMERGENCY (IT)
AMNESTY (IT)
ALL AFRICA (IT)
LATINOAMERICA (IT)
LIMES (IT)
MANITESE (IT)
NIGRIZIA (IT)
UNIMONDO (IT)
MISNA (IT)
PEACELINK (IT)

Promo
premio conti 2011
corsi di italiano
libri
film
ricerche
racconti
memorie
video
blog


GOOGLE Adv


Social Tours
FilefTour


Eventi
<
Luglio
>
L M M G V S D
-- 01 02 03 04 05 06
07 08 09 10 11 12 13
14 15 16 17 18 19 20
21 22 23 24 25 26 27
28 29 30 31 -- -- --

Questa settimana

e-book
L'Altro siamo noi - di William Anselmi
L'Altro siamo noi - di William Anselmi
L'Altro siamo noi - di William Anselmi
Il più grande crimine - di Paolo Barnard
Razzismo Democratico - di Salvatore Palidda
Agenti-4
Cartas
aigues-mortes
narrazioni-migranti
ebook-10_anni_di_migrazioni



 
 © FILEF
Iscriviti Cancellati

Archivio notizie



 
Contattami
Realizzato con ASP-Nuke 2.0.4
Questa pagina è stata eseguita in 2,75secondi.
Versione stampabile Versione stampabile