Emigrazione Notizie Libro Nuova Emigrazione
  BENVENUTO     
 

Visitatori
Visitatori Correnti : 17
Membri : 0

Per visualizzare la lista degli utenti collegati alla community, devi essere un utente registrato.
Iscriviti

Iscritti
 Utenti: 714
Ultimo iscritto : agustinaventura
Lista iscritti

Log in
Login
Password
Memorizza i tuoi dati:

Fiei


Radio e TV


News - Da RSS
cambiailmondo

Mon, 02 Mar 2015 15:02:52 +0000

- PAESE (o parlamento) DI MERDA - Riconoscimento Palestina, Moni Ovadia: “Politici vigliacchi, rimpiango Andreotti” Moni Ovadia, scrittore e drammaturgo ebreo, da sempre attento alle istanze del popolo palestinese. Oggi l’aula della Camera ha votato sul riconoscimento dello Stato di Palestina. La maggioranza ha presentato due mozioni: quella del Pd prevedeva esplicitamente il riconoscimento, quella di Ncd no. Sono state votate entrambe. … Continua a leggere
- La petizione anti-TTIP supera il milione e mezzo di firme - La Stop-TTIP Alliance riunisce oltre 200 associazioni da tutta Europa. Ha lanciato una petizione che chiede di annullare i negoziati “i non trasparenti”. L’obiettivo è raggiungere due milioni di firme. In gioco i diritti dei cittadini. Nel mese di febbraio si è tenuta a Bruxelles l’ottava tornata negoziale sul TTIP , l’accordo di libero scambio … Continua a leggere
- GRECIA-EUROPA: L’iceberg è sempre più vicino - di Stefano Fassina In queste settimane si definisce il senso della vittoria di Syriza alle elezioni politiche del 25 gennaio scorso in Grecia: o il governo Tsipras può contribuire, insieme ai partner dell’euro-zona, a rianimare le democrazie europee attraverso un compromesso di svolta, oppure in Grecia si conferma l’impraticabilità della democrazia sostanziale e l’impossibilità della … Continua a leggere
- Grecia: L’ostilitá preconcetta contro il governo Tsipras - di Tito Pulsinelli (Caracas) C’é’ molta ostilitá contro il governo di Atene, preconcetta e no.Pollice verso da parte dei soliti e noti guardaspalle -mediatici e no- della Banda dei Commissari di Bruxelles, e di molti di coloro che fino ad ora si supponeva fossero avversari irriducibili della BCE. C’é un coro stonato che inneggia all’inutilitá di … Continua a leggere
- Fassina (Pd):“La Grecia esca dall’euro” - Proponiamo la seguente videointervista de La Stampa a Stefano Fassina. Fassina dice con chiarezza che le ragioni strutturali della crisi in Grecia (e nell’intera Europa) restano e che la via che si intende continuare a perseguire porterà al naufragio dell’intera eurozona. oppure clicca QUI  Archiviato in:Uncategorized
- 2012: Hugo Chavez sulle crisi programmate in Libia e Siria (video) -              Archiviato in:Africa, America, Asia, Confessioni Audit Eterodossie Satire, CRISIS, Diritti sociali diritti umani, Educazione e Cultura, Europa, Geopolitica Conflitti Pace, Informazione e media, Politica
- Quando l’Italia aveva una politica estera - di Agostino Spataro * La crisi libica e i frettolosi propositi interventisti annunciati (anche se opportunamente, “calmierati” dalle dichiarazioni del presidente del Consiglio, Matteo Renzi) ripropongono la necessità di una riflessione sulla politica estera italiana per come è venuta evolvendo (?) durante questa lunga e confusa transizione in cui sono cambiati (in peggio) l’approccio, la … Continua a leggere
- In un’Europa sorda, Atene sola come Kobane - di Alfiero Grandi Ricordiamo Kobane, dove la resistenza curda contro gli attacchi dell’Isis è stata lasciata sola dalla Turchia, che aveva schierato le sue truppe a solo un chilometro di distanza, ma si è ben guardata dal sostenere chi reggeva tutto il peso dell’attacco di quello che è considerato oggi il nemico numero uno. L’ambiguità … Continua a leggere
- LIBIA: Gli incendiari gridano al fuoco - di Manlio Dinucci La guerra che divampa in Libia miete sempre più vittime non solo sulla terra ma sul mare: molti dei disperati, che tentano la traversata del Mediterraneo, annegano. «Da sotto il mare ci chiedono dove sia finita la nostra umanità», scrive Pier Luigi Bersani. Dovrebbe anzitutto chiedersi dove sia finita la sua umanità, … Continua a leggere
- ATHENAE DELENDA EST - di Paul Krugman (traduzione dal testo nel suo blog sul NY Times) OK, tutto ciò è incredibile, e non nel senso buono del termine. I colloqui dei Greci con i Ministri delle Finanze [dell’Eurozona] si sono interrotti su questo “progetto di dichiarazione”, che i Greci hanno descritto come “assurdo”. E’ un’affermazione rimarchevole. Ecco, secondo me, … Continua a leggere
- Libia 2011-2015: Dove eravate ? Dove siete oggi? - di Marinella Correggia Libia 2011: troppi ignavi, silenziosi o consenzienti mentre la Nato apriva la strada ai nazi-califfi. Con il terrore e la morte l’intero Medioriente e buona parte dell’Africa pagano per le guerre dei governanti occidentali e l’ignavia dei relativi popoli. In tanti dovrebbero mettersi in ginocchio.  Adesso che i nazi-califfi dilagano in Libia e … Continua a leggere
- Pepe Escobar: Impero del caos e vie della seta (video) - Dalla Libia all’Asia centrale agisce l’Impero del Caos. L’intervento di Pepe Escobar su Guerra Fredda vs. Integrazione Eurasiatica al simposio Global WARning dello scorso dicembre. da Pandora TV Al simposio internazionale Global WARning – tenutosi il 12 dicembre 2014 e organizzato da Pandora TV, Megachip-Democrazia nella Comunicazione e Alternativa – ha partecipato anche il giornalista Pepe … Continua a leggere
- Libia, Prodi: “L’Isis alle porte? La colpa è dell’Occidente. Situazione prevedibile” - di Giampiero Calapà L’ex premier torna sul conflitto del 2011: “Dopo Gheddafi bisognava mettere tutti attorno a un tavolo, invece ognuno ha pensato di poter giocare il proprio ruolo. C’erano interessi economici. Ora occorre far sì che tutti gli interlocutori si confrontino e impegnare in un lavoro comune Egitto e Algeria. Non c’è altra via … Continua a leggere
- Syriza e la Grecia accerchiate: ma anche l’UE è sotto scacco - di Tonino D’Orazio Da parecchi lati. Intanto dalla Commissione Europea. Juncker, sì l’evasore di stato e imbroglione ventennale lussemburghese, ricorda e minaccia che “non si può uscire dall’euro senza uscire dall’Unione”.  Inoltre esplicita la sua visione politica terminale: “non esistono scelte democratiche contro i trattati europei”. Il popolo greco è invitato a crepare, democraticamente, secondo i … Continua a leggere
- Necessaria una pausa sulle modifiche della Costituzione - di Alfiero Grandi e Vincenzo Vita Da varie parti viene posto un problema reale, vale a dire la necessità di una pausa di riflessione e di confronto sul delicatissimo tema della Costituzione e, per altri versi, della legge elettorale. In primo luogo, perché l’attuale Parlamento dovrebbe procedere con grande cautela sul problema della Costituzione, in … Continua a leggere
- “Io sto con la Grecia e tu?” Consegnate al vice Presidente del Parlamento greco, Yannis Balafas, le adesioni alla campagna di Cambiailmondo e FIEI - “Io sto con la Grecia e tu?” Consegnate le oltre 5000 firme raccolte in 5 giorni da Cambiailmondo e FIEI, al governo greco nelle mani del vice Presidente del Parlamento greco, Yannis Balafas.   Nel pomeriggio di ieri, 13 febbraio, il responsabile della Filef-Grecia, Angelo Saracini ha consegnato ad Atene, nelle mani del vice Presidente del … Continua a leggere
- Cambia la Grecia, cambia l’Europa: tutti in piazza a Roma, alle 14,30 da Piazza Indipendenza - Promossa dai firmatari dell’appello Cambia la Grecia Cambia l’Europa il 14 febbraio si terrà a Roma una manifestazione nazionale per sostenere la Grecia. Atene chiama è lo slogan che mira a riunire politici, associazioni, società civile, sindacati e gente comune per esprimere il proprio sostegno al popolo greco, al suo governo e all’intero paese in … Continua a leggere
- Declaración de Barcelona: I Foro del Sur de Europa - ¡Es tiempo de acabar con la austeridad! ¡Es tiempo para la Democracia y la Solidaridad! ¡Es el momento para cambiar Europa! La batalla por el cambio en Europa ya ha comenzado. La caída del Gobierno del Memorando en Grecia será un importante paso que se completará mañana con la inminente victoria electoral de Syriza. Esta … Continua a leggere
- Colpo di stato in Svezia… - di Tonino D’Orazio Se le elezioni democratiche dovessero danneggiare il neoliberismo in espansione, allora è meglio non fare votare i cittadini. Semplice. I fatti. Nelle ultime elezioni svedesi è cresciuto nei voti un nuovo partito, SD, considerato quindi “populista” (come se gli altri non si riferissero al popolo), fino al 12%. Diciamo un partito di … Continua a leggere
- “Rifondare l’Europa – La Grecia dopo il voto: non un pericolo, ma una chance per ‘Europa”. - Primi firmatari sono i leader di DGB, ver.di, IG Bau (settore edile), IG Metall,  EVG (ferrovie), NGG (alimentare-gastronomico), GEW (istruzione/accademico), IG BCE (chimico), oltre al presidente dell’organizzazione generale dei sindacati austriaci ÖGB. Oltre ai sindacalisti l’appello è sottoscritto da molti esponenti Linke, Spd e Verdi, ricercatori, intellettuali, ecc. “Appello per un cambiamento delle politiche”, è … Continua a leggere
- “Io sto con la Grecia. E tu ?” – superate le 5.000 adesioni - Campagna europea a sostegno della Grecia e del suo governo democratico nella difficile negoziazione per il ripristino dei diritti del popolo greco e dei popoli europei E’ importantissimo far sentire in questi giorni, la voce dei cittadini europei a favore delle posizioni del legittimo e democratico governo greco che si sta battendo per una revisione … Continua a leggere
- Il nuovo governo greco. Intervista a Joseph Halevi - In questi giorni sono usciti molti articoli sul nuovo governo greco e in particolare su alcuni suoi componenti. La maggior parte di questi articoli si è concentrata su aspetti di costume e non sulla sostanza, ossia su quali politiche economiche potrà mettere in atto la nuova compagine governativa. Abbiamo quindi intervistato Joseph Halevi, professore di … Continua a leggere
- Si può non morire di ideologia - di Tonino D’Orazio Finalmente un popolo si ribella all’ideologia fascista di impoverimento obbligatorio di milioni di persone per ingrassare una piccola percentuale di individui e famiglie, cioè la “grande larva” dell’alta borghesia europea e internazionale, assunta a nuova aristocrazia, la nuova “mano morta”. I Greci hanno semplicemente detto che così “non va bene”. L’hanno fatto con … Continua a leggere
- Podemos riempie Madrid: discorso di Pablo Iglesias alla Marcha del cambio - Il discorso di Pablo Iglesias, segretario generale di Podemos ha infiammato una Puerta del Sol stracolma di gente. La marcia del cambiamento è stata una giornata che rimarrà nella storia della sinistra spagnola. Che bello, che bello vedere la gente fare la storia! È emozionante vedere un popolo sorridere a Puerta del Sol. Un popolo … Continua a leggere
- Tsipras e sindacati, un dialogo difficile - di Dimitri Deliolanes Il movimento dei lavoratori ha perso rappresentanza e incisività. Attesi gli interventi del nuovo governo: azioni in favore dei senza reddito, ripristino del minimo salariale ai tempi pre-crisi e rinegoziazione del debito. Un programma incentrato sulla politica economica e sui rapporti con l’Unione Europea, ma un dialogo solo indiretto con il mondo … Continua a leggere
- La Grecia inizia il “Grande Pivot to Russia”: tutti giù dal carro di Tsipras - Il piano del nuovo governo greco: La Banca Bric l’alternativa sul campo in caso di rottura con la Troika. Per tutti coloro che sono saliti sul carro del vincitore di Tsipras dopo aver passato l’ultimo anno ad insultare la loro dignità ed intelligenza con la posizione assunta sulla crisi Ucraina e aver appoggiato sanzioni alla … Continua a leggere
- #Tsipras, il gran botto nel Laboratorio Greco - di Pino Cabras Se consideriamo la Grecia come un laboratorio, così come in molti fanno da anni, in occasione della vittoria di Tsipras abbiamo assistito all’incendio di molti alambicchi. Chi conduce l’esperimento, specie se si tratta di un test pericoloso, corre anche il rischio di collaudare qualcosa che non risponde ai suoi modelli di partenza: … Continua a leggere
- Varoufakis: Come ridurre il debito senza creare recessione - Yanis Varoufakis è il neo ministro delle Finanze del governo greco guidato da Alexis Tsipras. Proponiamo qui una sua relazione tenuta durante l’incontro organizzato dall’associazione AltraMente il 21 giugno 2010. Il testo è particolarmente interessante proprio perché non recente. Varoufakis analizza la crisi della Grecia e dell’eurozona nell’ambito del contesto globale dato dalla crisi finanziaria del … Continua a leggere
- Dopo la vittoria di Siryza è necessario un fronte europeo anti-austerità - di Alfiero Grandi La vittoria di Siryza e la formazione del nuovo Governo guidato da Tsipras sono fatti politici di prima grandezza anzitutto per la Grecia, che ha ritrovato così la forza di reagire al ricatto dell’austerità che dura ormai da più di 5 anni e che l’ha ridotta in condizioni di vera e propria … Continua a leggere
- SYRIZA AL GOVERNO: non è più il tempo delle “magnifiche sorti e progressive”? - di Franco Astengo Syriza taglia il traguardo del governo in Grecia alleandosi con un partito nazionalista definito da media “di destra” (secondo il vecchio schema che non esiste un nazionalismo di sinistra almeno in Europa. E’ diverso in Sud America). “Podemos” (soggetto politico spagnolo, ma in stretto contatto con il Sud America e in particolare la … Continua a leggere

 

L'altra faccia della medaglia
40 anni fa in Australia
Un film di Fabio Cavadini






cambiailmondo.org



FEDI (PD). Attività parlamentare.
- Inserito il 04 marzo 2015 alle 21:30:00 da guglielmoz. IT - ITALIANI ALL'ESTERO

1 - La Camera approva la ratifica dell’accordo di sicurezza sociale tra Italia e Canada
2 - Gli accordi bilaterali approvati avranno positive ricadute nei rapporti sociali e nelle relazioni finanziarie

Visualizzazioni : 84 | Continua a leggere... (903 parole)

8 NOTIZIE dall’ITALIA e dal MONDO 27 feb 2015
- Inserito il 27 febbraio 2015 alle 21:17:00 da guglielmoz. IT - INFORMAZIONE

ITALIA - ROMA. Modifiche della Costituzione e legge elettorale, un disegno di accentramento autoritario ? Difendere la Costituzione nata dalla Resistenza per impedire lo stravolgimento dei suoi valori fondamentali. / UMBRIA. LA GRANDE CRISI I consumi in ritirata di un Meridione in affanno. Lo studio dell’Unione dei consumatori: in cinque anni persi tra i 3 mila e i 4 mila euro all’anno di spese in Calabria, Sicilia e Sardegna. / MILANO. Expo 2015, i padroni del cibo. Lo slogan dell'Expo2015 (“Nutrire il pianeta. Energia per la vita”) ben sintetizza la melassa buonista che ci accompagnerà nei prossimi mesi/
MONDO - Amnesty: "Di fronte all’aumento degli attacchi barbarici e della repressione, la comunità internazionale è rimasta assente”/.
EUROPA – GERMANIA «12 milioni di tedeschi sotto il livello di povertà». / GRECIA. La Grecia tradita dai piccoli paesi - The Irish Independent, Irlanda. L'Europa può tirare un sospiro di sollievo sapendo che la Grecia ha ottenuto un rinvio di quattro mesi della sua esecuzione, ma il boia incombe ancora su Atene.
AFRICA & MEDIO ORIENTE – TURCHIA. La Turchia non cederà a Erdogan. / UCRAINA . Arriva il terrorismo./ SIRIA-IRAQ. Le vittime della coalizione. Dal 23 settembre 2014 le bombe della coalizione guidata dagli Stati Uniti hanno causato in Siria più di 1.600 morti, in gran parte miliziani del gruppo Stato islamico. / SOMALIA
Attacco al Central hotel/
ASIA & PACIFICO - ASIA. Dilaga la pena di morte / AFGHANISTAN. Una mano da Pechino. A gennaio la polizia afgana ha arrestato e consegnato alle autorità cinesi almeno 15 miliziani uiguri che si stavano addestrando in un campo al confine con il Pakistan/.
AMERICA CENTROMERIDIONALE -
AMERICA SETTENTRIONALE - STATI UNITI. Il veto di Obama sull'oleodotto. / STATI UNITI. Walmart alza gli stipendi. Nelle prossime settimane 100mila degli 1,3 milioni di dipendenti di Walmart negli Stati Uniti riceveranno un aumento di stipendio. /

Visualizzazioni : 249 | Continua a leggere... (7734 parole)

Comunicato del comitato promotore degli Stati Generali su incontro alla Camera
- Inserito il 27 febbraio 2015 alle 14:53:00 da redazione-IT. IT - ITALIANI ALL'ESTERO

Il Comitato promotore degli Stati Generali dell'associazionismo degli italiani nel mondo incontra Il Comitato della Camera per gli italiani nel mondo e per la promozione del sistema paese.
Si è svolto oggi presso la Sala riunioni della commissione esteri della Camera un incontro fra il Comitato per gli italiani nel mondo e per la promozione del sistema paese della Camera dei deputati ed il Comitato promotore degli Stati Generali dell'associazionismo degli italiani nel mondo.
Il presidente del Comitato parlamentare Fabio Porta ha introdotto la riunione riconfermando l'apprezzamento e l'interesse del Comitato da lui presieduto per l'impegno in atto delle associazioni attive per pervenire alla costituzione di un vero e proprio Forum delle associazioni degli italiani nel mondo.

Visualizzazioni : 297 | Continua a leggere... (417 parole)

Comitato Italiani nel mondo della Camera incontra promotori degli Stati generali delle associazioni
- Inserito il 25 febbraio 2015 alle 21:49:00 da redazione-IT. IT - ITALIANI ALL'ESTERO

PORTA (PRESIDENTE COMITATO ITALIANI NEL MONDO): GLI STATI GENERALI DELL’ASSOCIAZIONISMO OCCASIONE PER RIDEFINIRE I RAPPORTI CON “L’ITALICITÀ’’ NEL MONDO
Presso il Comitato per gli italiani nel mondo e per la promozione del Sistema Paese della Camera, presieduto dall’On. Fabio Porta, si è svolta oggi l’audizione dei rappresentanti del Comitato promotore degli Stati generali dell’Associazionismo degli italiani nel mondo. Per il Comitato promotore erano presenti Franco Dotolo, Rino Giuliani, Gianni Lattanzio, Luigi Papais e Rodolfo Ricci, che sono intervenuto nel corso dei lavori.
Il Presidente Porta, nell’aprire l’audizione, ha sottolineato come l’incontro rappresenti il primo passaggio ufficiale a livello istituzionale di un evento di obiettivo interesse qual è lo svolgimento degli Stati generali dell’associazionismo. I temi che essi affronteranno, già evidenziati nel documento preparatorio dell’evento, si intrecciano strettamente con le politiche che Governo e Parlamento devono adottare soprattutto in questa fase di lunga stagnazione. La disponibilità del Comitato, dunque, deve intendersi come intento di partecipare attivamente a tutti momenti degli Stati generali, di impostazione, di preparazione e di definizione di alcune conclusioni.

Visualizzazioni : 363 | Continua a leggere... (1237 parole)

ITALIANI UGUALI OVUNQUE! STESSI DIRITTI E DOVERI...
- Inserito il 24 febbraio 2015 alle 21:02:00 da guglielmoz. IT - ITALIANI ALL'ESTERO

FEDI (PD): La lontananza è un incendio che brucia l’anima
“Lontani dagli occhi, lontani dal cuore?”. È l’interrogativo che ha fatto da traccia a due iniziative organizzate dai “Democratici italiani in Tunisia” nel corso di due giorni di discussione e ascolto sui problemi dei nostri connazionali in quella parte del Nord Africa, precisamente a Tunisi e Hammamet.

Visualizzazioni : 334 | Continua a leggere... (648 parole)

Addio a Claudio Cianca, il partigiano
- Inserito il 24 febbraio 2015 alle 15:33:00 da redazione-IT. IT - ITALIANI ALL'ESTERO

Perseguitato politico, militante antifascista, dirigente della Cgil, consigliere comunale a Roma, a lungo parlamentare del Pci. E' stato presidente della FILEF. A settembre avrebbe compiuto 102 anni. Una vita esemplare, un'eredità impegnativa
di Giuseppe Sircana (da Rassegna.it)

È scomparso la mattina del 22 febbraio nella sua abitazione romana Claudio Cianca. Aveva 102 anni. Ne ha trascorsi dieci in carcere per aver fatto esplodere un ordigno inoffensivo nel pronao della Basilica di San Pietro. Era il 1933, aveva vent’anni e una gran voglia di rendersi utile alla causa antifascista, di compiere un gesto che richiamasse l’attenzione del mondo sull’Italia di Mussolini. Perseguitato politico, partigiano, dirigente della Cgil, consigliere comunale a Roma, protagonista di memorabili battaglie contro la speculazione fondiaria ed edilizia, a lungo parlamentare del PCI, Cianca si è raccontato in una videointervista e in un libro - Il mio viaggio fortunoso - che ho curato nel 2009 per l’Ediesse.

Visualizzazioni : 402 | Continua a leggere... (602 parole)

Positiva serie di incontri in Tunisia.
- Inserito il 23 febbraio 2015 alle 23:14:00 da guglielmoz. IT - POLITICA INTERNAZIONALE

FEDI e GIACOBBE (PD): Un intenso fine settimana di incontri ha caratterizzato la visita dell’On. Marco Fedi e del Sen. Francesco Giacobbe a Tunisi. Il programma ha previsto riunioni con la comunità italiana a Tunisi ed a Hammamet, con le forze politiche e sindacali tunisine e un colloquio con l’Ambasciatore De Cardona.

Visualizzazioni : 368 | Continua a leggere... (295 parole)

ACCOLTO COME RACCOMANDAZIONE IL NOSTRO ORDINE DEL GIORNO
- Inserito il 20 febbraio 2015 alle 15:48:00 da guglielmoz. IT - ITALIANI ALL'ESTERO

FEDI (PD): ACCOLTO COME RACCOMANDAZIONE IL NOSTRO ORDINE DEL GIORNO SULLE DETRAZIONI PER CARICHI DI FAMIGLIA
Sulla questione del riconoscimento delle detrazioni per carichi di famiglia a favore dei lavoratori residenti all’estero che producono reddito in Italia, il Governo, in coda alla conversione del decreto legge di proroga dei termini previsti da disposizioni legislative (il cosiddetto Milleproroghe), ha accolto come raccomandazione un ordine del giorno a firma Fedi, Farina, Garavini, La Marca e Porta, con il quale si impegna ad estendere tali benefici anche ai Paesi extra-Europei

Visualizzazioni : 487 | Continua a leggere... (358 parole)

7. NOTIZIE dall’ITALIA e dal MONDO 19 02 2015
- Inserito il 20 febbraio 2015 alle 15:40:00 da guglielmoz. IT - INFORMAZIONE

ITALIA - MILANO.Landini: no al lavoro gratuito per l’Expo / Roma - Libertà di stampa, il tonfo dell'Italia nella classifica mondiale di Rsf. Nel mondo la libertà di stampa ha subito un calo "brutale" nel 2014, con i due terzi dei 180 Paesi monitorati che hanno subito un arretramento negli standard rispetto all'anno precedente./ ROMA. Da varie parti viene posto un problema reale, vale a dire la necessità di una pausa di riflessione e di confronto sul delicatissimo tema della Costituzione e, per altri versi, della legge elettorale. / ROMA. La crisi avanza e i ricchi crescono . In Italia la disuguaglianza nei redditi è alta. Lo è nel confronto con la maggioranza dei paesi occidentali, in particolare europei, e lo è in base a vari indicatori di disuguaglianza. Anche la disuguaglianza nella ricchezza accumulata – ovunque molto più accentuata di quella dei redditi – è alta sebbene in questo caso il confronto internazionale sia per noi meno sfavorevole. / ROMA. L'Europa dei popoli contro l'Europa dei banchieri. Grande e bella manifestazione per le vie di Roma Qualcuno l'ha chiamata la manifestazione del miracolo./ ROMA. Partita la raccolta firme per eliminare il pareggio di bilancio in Costituzione. Sono partite mobilitazione e raccolta di firme./ Roma. Perché diciamo grazie alla Grecia.
VATICANO - ECCO LA MIA VERITÀ SULLA STAGIONE DEI TRE PAPI". Intervista esclusiva a Tarcisio Bertone. La terrazza dello scandalo?
EUROPA GRECIA. ATENE, la denuncia di Varoufakis: "L'austerità serve a salvare le banche tedesche e francesi"./
AFRICA & MEDIO ORIENTE – LIBANO. Bambini di strada Secondo uno studio promosso dall'Unicef, dall'Organizzazione internazionale del lavoro (Ilo) e dall'ong Save the children / La Nigeria ostaggio di Boko haram. /
ASIA & PACIFICO - BIRMANIA. Scontri nel Kokang. Migliaia di persone sono fuggite in Cina a causa degli scontri scoppiati il 9 FEBBRAIO. /
AMERICA CENTROMERIDIONALE - Roma - Buenos Aires - Piano Condor, politici, servizi e militari alla sbarra a Roma: la tragedia dei desaparecidos/. VENEZUELA. CARACAS, il presidente Maduro denuncia un tentativo di golpe. CARACAS. Venezuela, il sindacato assicura: "Operai pronti a difendere le aree produttive contro i golpisti"/
AMERICA SETTENTRIONALE - USA/ROMA/MEDITERRANEO. Triton è una condanna a morte./ STATI UNITI. IL TEXAS SFIDA OBAMA. In Texas un giudice federale ha bloccato il decreto sull'immigrazione annunciato a novembre dal presidente Barack Obama per regolarizzare cinque milioni di immigrati senza documenti.

Visualizzazioni : 472 | Continua a leggere... (9750 parole)

Toto' Augello (USEF): LETTERA APERTA al Presidente della Regione Sicilia, Rosario Crocetta
- Inserito il 16 febbraio 2015 alle 23:26:00 da redazione-IT. IT - ITALIANI ALL'ESTERO

Palermo, 14.02.2015
Al Dr. Rosario Crocetta, Presidente della Regione Sicilia
Al Dr. Sebastiano Bruno Caruso, Assessore della Famiglia delle Politiche Sociali e del Lavoro

Sig. Presidente, Sig. Assessore,
Il 20 febbraio è convocato a Bologna la riunione del coordinamento della consulte regionali dell’emigrazione.
La Sicilia, in passato ha fornito il maggior numero di lavoratori che sono finiti in giro per il mondo, non per fare turismo, ma in cerca di una vita migliore.
Oggi, sempre la Sicilia, continua a dissanguarsi registrando ogni giorno centinaia di giovani che, stanchi di aspettare il lavoro che non c’è, partono alla volta dei Paesi del Nord Europa Inghilterra compresa, affidando le proprie speranze anche alla lontana Australia ed a tante altre destinazioni sia ad Est che ad Ovest del mondo.

Visualizzazioni : 666 | Continua a leggere... (414 parole)

“Io sto con la Grecia e tu?” Consegnata al vice Presidente del Parlamento greco, Yannis Balafas
- Inserito il 14 febbraio 2015 alle 11:13:00 da redazione-IT. IT - POLITICA INTERNAZIONALE
Indirizzo sito : Cambiailmondo























"Io sto con la Grecia e tu?" Consegnate le oltre 5000 firme raccolte in 5 giorni da Cambiailmondo e FIEI, al governo greco nelle mani del vice Presidente del Parlamento greco, Yannis Balafas.

Nel pomeriggio di ieri 13 febbraio, il responsabile della Filef in Grecia, Angelo Saracini ha consegnato ad Atene, nelle mani del vice Presidente del Parlamento greco, la lista delle oltre 5.000 adesioni alla campagna Cambiailmondo/FIEI, a favore della Grecia e del governo Tsipras.

La campagna è nata nella rete dell'emigrazione italiana in Europa e nel mondo ed ha raccolto numerosissime adesioni anche in Italia e in Grecia. La campagna vuole dare un contributo alla mobilitazione a sostegno del governo democratico di Alexis Tsipras, nei difficili negoziati per il ripristino dei diritti del popolo greco e dei popoli d'Europa.

Visualizzazioni : 701 | Continua a leggere... (507 parole)

Cambia la Grecia, cambia l’Europa: tutti in piazza a Roma, alle 14,30 da Piazza Indipendenza
- Inserito il 14 febbraio 2015 alle 01:00:00 da redazione-IT. IT - POLITICA INTERNAZIONALE
Indirizzo sito : Cambiailmondo


Promossa dai firmatari dell’appello Cambia la Grecia Cambia l’Europa il 14 febbraio si terrà a Roma una manifestazione nazionale per sostenere la Grecia. Atene chiama è lo slogan che mira a riunire politici, associazioni, società civile, sindacati e gente comune per esprimere il proprio sostegno al popolo greco, al suo governo e all’intero paese in questo momento così delicato. Un atto di vicinanza e di solidarietà alla Grecia che con la sua scelta elettorale che ha premiato Syriza ha chiaramente espresso la volontà di uscire dalla morsa della Troika e delle politiche neoliberiste per intraprendere un nuovo cammino in cui si ponga al centro l’essere umano, la sua dignità e i suoi diritti.

Visualizzazioni : 775 | Continua a leggere... (294 parole)

6. NOTIZIE dall’ITALIA e dal MONDO 12 febbraio 2014
- Inserito il 13 febbraio 2015 alle 17:13:00 da guglielmoz. IT - INFORMAZIONE

ITALIA - "Il Ttip è un minaccia ai diritti di cittadinanza". Blitz a Bruxelles contro l'Ottavo round negoziale./ E' morto a 95 anni il partigiano Rendina, "Max il giornalista". / ROMA. Le Camere raddoppiano in 10 anni. PRIMATI ITALIANI L'Italia, rispetto agli altri paesi europei, spende il 30% in più per mantenere l’apparato politico. /
EUROPA – Grecia. "Cambia la Grecia, cambia L'Europa. Dichiarazione della rete degli Attac Europei dopo le elezioni greche. In Grecia ha vinto la speranza – manteniamola viva e diffondiamola in tutta Europa. / GRECIA. Alexis il rosso rilancia: "Vogliamo i debiti di guerra". E Varoufakis attacca Renzi. Grexit tema al G20/. GERMANIA/LAMPEDUSA. Europa ipocrita su Lampedusa. Oggi è di nuovo lecito provare orrore, almeno per un paio di giorni. Per l'ennesima volta Lampedusa si è trasformata nell'obitorio dell'Europa./ BELGIO. False vittorie sull'evasione fiscale. I politici europei sono straordinari. / REGNO UNITO. Il voto negato . Il 10 febbraio la Corte europea dei diritti umani ha stabilito che Londra si è resa colpevole di violazione dei diritti umani. / BELGIO . L'11 febbraio il leader e una quarantina di affiliati del gruppo jihadista Sharia BELGIO - L'11 febbraio il leader e una quarantina di affiliati del gruppo jihadista Sharia4 Belgium) sono stati riconosciuti colpevoli 4 Belgium) sono stati riconosciuti colpevoli. /
AFRICA & MEDIO ORIENTE – SIRIA. IL BILANCIO DI DAMASCO. "Nel 2010 il pil siriano superava i 100 miliardi di dollari. / IRAQ.. Un'offensiva imminente Il coordinatore statunitense della coalizione contro il gruppo Stato islamico./ NIGERIA. Una forza africana contro Boko haram. /
ASIA & PACIFICO - CINA . Senza acqua corrente. / INDIA. Sorpresa elettorale. In fila a un seggio per il rinnovo del parlamento del Territorio della capitale./ INDONESIA. Vergini alla maturità. "Il governo indonesiano non deve più tollerare i test della verginità nel paese"/
AMERICA CENTROMERIDIONALE - ARGENTINA. IL GOVERNO DEVE FARE CHIAREZZA.. La presidente argentina Cristina Fernández deve capire che lo scandalo originato dalla morte del magistrato Alberto Nisman,/
AMERICA SETTENTRIONALE - WASHINGTON /GUANTANAMO. "A Guantanamo tre casi di tortura fino alla morte". La denuncia di un ex sergente dei Marines.

Visualizzazioni : 712 | Continua a leggere... (8910 parole)

Nuova sede comune della sinistra sociale e politica italiana a Bruxelles
- Inserito il 12 febbraio 2015 alle 23:16:00 da redazione-IT. IT - ITALIANI ALL'ESTERO

L'Associazione Nazionale Partigiani d'Italia del Belgio, insieme a La Comune del Belgio, Urca, Associazione Gramsci Bxl, Partito dei Comunisti Italiani - Partito della Rifondazione Comunista, Sinistra Ecologia Liberta' e Altra Europa, hanno una nuova sede dove incontrarsi e incontrare le cittadine e i cittadini vogliosi di esercitare il loro diritto di cittadinanza. Associazioni e partiti che l'hanno richiesto e che hanno l'antifascismo quale elemento comune nel loro Dna.
L'Anpi - organizzazione unitaria per eccellenza - è garante del convivere delle associazioni e partiti che, pur intervenendo in ambiti culturali e politici differenti, perseguono i valori della Resistenza.

Visualizzazioni : 783 | Continua a leggere... (77 parole)

Mediterraneo la tragedia continua..
- Inserito il 12 febbraio 2015 alle 20:29:00 da guglielmoz. IT - POLITICA INTERNAZIONALE

DEPUTATI PD ESTERO: DI FRONTE ALLE CONTINUE TRAGEDIE DI MIGRANTI NESSUNO IN EUROPA VOLTI IL VISO DALL'ALTRA PARTE
Non si può tacere rispetto all'immane tragedia che nel giro di poche ore ha allungato di altri 320 morti, e forse più, il lungo elenco di donne, uomini, bambini che hanno perduto la vita nel tentativo di attraversare il Mediterraneo verso l’Italia e l’Europa, in cerca di salvezza da guerre, persecuzioni, fame e indigenza.

Visualizzazioni : 739 | Continua a leggere... (273 parole)

Bruxelles: Nasce il nuovo circolo "Filef Nuova Emigrazione" in Belgio
- Inserito il 11 febbraio 2015 alle 23:21:00 da redazione-IT. IT - ITALIANI ALL'ESTERO

Nasce il nuovo circolo Filef Nuova Emigrazione in Belgio
Lo scorso Gennaio 2015 e’ stato costituito a Bruxelles il nuovo circolo Nuova Emigrazione che aderisce alla rete Filef - Federazione Italiana Lavoratri Emigrati e Famiglie.
Negli ultimi anni i fondatori di questa nuova associazione hanno lavorato, ognuno nei rispettivi ambiti associativi, interessandosi dei problemi della nuova emigrazione e dei suoi rapporti con l’emigrazione meno recente.
Abbiamo deciso, insieme, di riunire le nostre esperienze all’interno di un circolo Filef per cercare di apportare in maniera più organica e sistematica il nostro contributo sui temi della nuova emigrazione.

Visualizzazioni : 876 | Continua a leggere... (189 parole)

ITALIA e MESSICO la ratifica degli accordi.
- Inserito il 11 febbraio 2015 alle 21:42:00 da guglielmoz. IT - ITALIANI ALL'ESTERO

LA MARCA – PORTA: LA RATIFICA DEGLI ACCORDI DI ASSISTENZA GIUDIZIARIA E DI ESTRADIZIONE TRA ITALIA E MESSICO E’ UN BUON VIATICO PER LO SVILUPPO DEI RAPPORTI TRA I DUE PAESI

Visualizzazioni : 776 | Continua a leggere... (499 parole)

"Io sto con la Grecia. E tu ?" - Superate le 5.000 firme
- Inserito il 10 febbraio 2015 alle 22:20:00 da redazione-IT. IT - POLITICA INTERNAZIONALE
Indirizzo sito : Cambiailmondo


Campagna europea a sostegno della Grecia e del suo governo democratico nella difficile negoziazione per il ripristino dei diritti del popolo greco e dei popoli europei

Visualizzazioni : 1029 | Continua a leggere... (396 parole)

Salvare il Sud è l'unico modo di salvare l'Italia.
- Inserito il 07 febbraio 2015 alle 14:23:00 da guglielmoz. IT - POLITICA ITALIANA

È solo un indegna furbata un Ministero per il Mezzogiorno.
La Lega vuole prendersi i voti del Sud, una furbata indegna. Ed ecco che Renzi propone un Ministero per il Mezzogiorno. Il giocoliere della politica è veloce non ci mette molto a tirare fuori dal suo cilindro una delle sue tante invenzioni inconsistenti.

Visualizzazioni : 939 | Continua a leggere... (358 parole)

Si prepara a Bruxelles la Conferenza del Pd sulla nuova emigrazione in Europa
- Inserito il 07 febbraio 2015 alle 12:14:00 da redazione-IT. IT - ITALIANI ALL'ESTERO

BRUXELLES - Il circolo PD Bruxelles, in coordinamento con alcuni circoli europei del Partito Democratico, organizza il 21 e 22 marzo una conferenza sulla nuova emigrazione italiana in Europa.

La conferenza si dividerà in quattro sessioni.
Nella prima - sabato 21 dalle 15:00 alle 18:30 - verranno analizzati i numeri dell’emigrazione e della mobilità italiana in Europa: provenienza e origine sociale, destinazione geografica e occupazionale, stratificazione e interazione con le precedenti generazioni di emigrazione. Il fenomeno sarà approfondito anche all’interno del quadro della mobilità e della cittadinanza europea, dei diritti ad esse sottostanti e delle opportunità economiche.

Visualizzazioni : 940 | Continua a leggere... (296 parole)

 
Premio Conti IX°
Premio Conti 9 Edizione


GOOGLE Adv


filef.info


Social


italiani all'estero
---------------------------
FILEF
I Film documentari
- CGIE: Odg sulla Nuova Emigrazione (2013)
- Il documento della CNE (2013)
- Le proposte della CGIL per gli italiani all’estero e la nuova emigrazione
- I candidati FILEF nella Circoscrizione Estero (2013)


# - Siti di informazione
Global Research (IT)
SELVAS.ORG (IT)
SBILANCIAMOCI (IT)
SINISTRA in RETE (IT)
Global project (IT)
CARTA MAIOR - Brasile (IT)
SUR Argentino (IT)
Il Fatto Quotidiano (IT)
PRENSA DE FRENTE (IT)
MUSIBRASIL (IT)
Forum Palestina (IT)
INFO PALESTINA (IT)
LAVOCE.INFO (IT)
RADIO ARTICOLO1 (IT)
F I L E F (IT)
PATTO PER IL CLIMA (IT)
Fondazione L O G O S (IT)
REDATTORE SOCIALE (IT)
GUSH-SHALOM (IT)
F I E I - Notizie (IT)
TELESUR Americalatina (IT)
ARCOIRIS TV (IT)
ARTICOLO 21 (IT)
RADIO POPOLARE (IT)
LA REPUBBLICA (IT)
CORRIERE DELLA SERA (IT)
LA STAMPA (IT)
L'UNITA' (IT)
IL MANIFESTO (IT)
IL MESSAGGERO (IT)
L' AVVENIRE (IT)
L'ESPRESSO (IT)
ANSA (IT)
MEGACHIP (IT)
EMERGENCY (IT)
AMNESTY (IT)
ALL AFRICA (IT)
LATINOAMERICA (IT)
LIMES (IT)
MANITESE (IT)
NIGRIZIA (IT)
UNIMONDO (IT)
MISNA (IT)
PEACELINK (IT)

Tours e Corsi
FilefTour
corsi di italiano


Eventi
<
Marzo
>
L M M G V S D
-- -- -- -- -- -- 01
02 03 04 05 06 07 08
09 10 11 12 13 14 15
16 17 18 19 20 21 22
23 24 25 26 27 28 29
30 31 -- -- -- -- --

Questa settimana

e-book
L'Altro siamo noi - di William Anselmi
L'Altro siamo noi - di William Anselmi
L'Altro siamo noi - di William Anselmi
Il più grande crimine - di Paolo Barnard
Razzismo Democratico - di Salvatore Palidda
Agenti-4
Cartas
aigues-mortes
narrazioni-migranti
ebook-10_anni_di_migrazioni



Link utili
Politicamente corretto (121673)
Gfbv (98985)
Il Lavoratore -Stoccolma (97547)
FILEF Pubblicazioni (89824)
Premio PIETRO CONTI (87919)
ALBUM d'emigrazione (87575)
NUOVA EMIGRAZIONE (84526)
FIEI ORG (83235)
Giornale MARCHE (81871)
SOCIAL WATCH (78900)
Gazzetta del Sudafrica (76413)
L'AMERICALATINA (66291)
Forumdemocratico Rio (38953)
Gennarocarotenuto (28847)
Voce d'Italia Caracas (26271)
Latinoamerica (18089)
Cgil Nazionale (16471)
RISCHIO CALCOLATO (16383)
Fiei informazioni (15598)
La voce della Slovacchia (14716)
Americaoggi N.Y. (14014)
SELVAS.ORG (13401)
Noi donne (13075)
Il Corriere di Tunisi (13063)
Responsabilit.co (11262)
Gush-Shalom (10856)
La gente d'Italia (10814)
Blog NOMADI (10700)
Italianos d'Argentina (10539)
Ist. F. Santi (10184)
Ildialogo (9969)
Corriere Canadese (9700)
Osservatorio Iraq (9541)
ALEF - Argentina (9387)
Bellaciao Parigi (9315)
Italianos en America (9214)
Roma Intercultura (9209)
RIFONDAZIONE BELGIO (9096)
COME DON CHISCIOTTE (9072)
Usef Sicilia (9004)
FILEF NET Progetti (8989)
FORTEZZA EUROPA (8974)
VITA (8954)
Comunità di CAPODARCO (8923)
SAVERIANI (8910)
Webgiornale Germania (8876)
ARCES-Filef Stoccarda (8835)
Ecap (8824)
INCA USA (8817)
Corriere Francoforte (8812)
Tavoladellapace (8810)
Archivio Soraimar (8808)
FILEF Lombardia (8786)
FILEF Australia (8784)
Altreitalie (8782)
Contrasto Amburgo (8767)
Edit Croazia (8762)
Marco Polo Vancouver (8756)
FILEF FILM (8751)
Unponteper (8733)
Rinascita Monaco (8722)
FILEF Sardegna (8711)
Fecibesp (8710)
Australia Donna (8709)
Sette-giorni Bucarest (8618)
RETE PREVIDENZA (8493)
ALEF-Friuli (8478)
Riferimenti (8443)
Realtà Nuova (CH) (8254)
Wallstreetitalia (8116)
FAIS-Filef Svezia (8076)
SIOS Svezia (8028)
Africaemediterraneo (7957)
AITEF (7867)
Blog do Bourdoukan (7422)
LA PAGINA Svizzera (6826)
APODIAFAZZI (6177)
Radio Nacional Patagonia (6097)
NETUREI KARTA (5592)
Fondazione Di Liegro (5558)
RICERCA INFINITA (5270)
NOI DONNE (5185)
MAIE (5143)
Paolo Barnard (4905)
INTERVENTI (4894)
Sinistrainrete (4884)
ALTRITALIANI (4863)

 
 © FILEF
Iscriviti Cancellati

Archivio notizie



 
Contattami
Realizzato con ASP-Nuke 2.0.4
Questa pagina è stata eseguita in 1,230469secondi.
Versione stampabile Versione stampabile